mercoledì 29 dicembre 2010

PERCEZIONI URBANE


Titolo: Percezioni Urbane
mostra di pittura, fotografia e scultura
Luogo: Atelier degli Artisti
Indirizzo:Via dell'Arco di San Calisto, 40. Trastevere – 00153 Roma – Rm
Data: dal 7 >17 Gennaio 2011
Inaugurazione: 7 gennaio alle ore 18
Tutti giorni, orario continuato, dalle 14.00 alle 21.30.
Ingresso libero


artisti: Angelo Pantaleo, Antonella Purgante, Riccardo Lavigna, Fabio Casiero,
Floriana Mucci, Marisa Bellini, Bebeto Costa, Valerio Musocco, Massimo Petrucci, Lorenzo Vecchi, Tiziana Di Bartolomeo, Anita Sto, Umberto Ippoliti, Kristina Milakovic, Spirito Libero (K. Costa) Pino Salvatore, Thomas Ferronato, Vinvenza Spiridione.
L'atelier degli Artisti e l'Associazione Espressioni d'arte ha organizzato una mostra dedicata al tema dei Paesaggi urbani e delle percezioni che ne scaturiscono e influenzano l'artista.
I tema è la città, che ha sempre attratto e ispirato l’immaginario degli artisti fin dall'antichità. Nei secoli il paesaggio urbano ha subito un profondo cambiamento nelle raffigurazioni degli artisti.
La vera sfida di questa mostra è quella di affrontare il tema della città, luogo per eccellenza dell'uomo, che è strutturata non solo da architetture e da spazi urbani.
Esiste una città impalpabile che si colloca tra la dimensione fisica e il cittadino che usa lo spazio, è una città che si nasconde nella rappresentazione che anima il nostro immaginario collettivo e che arriva attraverso una serie di meccanismi che a volte sfuggono ai progettisti.
Le opere mostreranno un approccio emozionale, raccoglierà in una collettiva i messaggi che arrivano attraverso la percezione, evitando di utilizzare gli strumenti della percezione tradizionale, unendo immagini ed espressioni del territorio metropolitano, dello scenario della vita della città di oggi con le sue energie vitali, i fermenti culturali, politici e sociali che guardano al futuro.
Vedremo in questa mostra ciò che l'artista percepisce della città, della sua vita e degli individui che ci vivono, descrivendo il contesto urbano, con particolari caratteristiche percettive che arricchiscono la realtà intorno a noi.
(Tiziana Di Bartolomeo e Kelly Costa)
Atelier degli Artisti
Via dell'Arco di San Calisto, 40 - 00153 Roma Trastevere
Tel: 06 96.844.351 – Email: info@atelierdegliartisti.it
sito:http://webmail.register.it/std/www.atelierdegliartisti.it
In collaborazione con l'Associazione Espressioni D'Arte info@espressionidarte.it
http://www.espressionidarte.it/

domenica 19 dicembre 2010

"lettera a Gesù Bambino"



Viola Di Massimo anche questa volta si realizza nell'opera totale: arte figurativa, suono, inclusa l'ecletticità di interpretazione vocale dei bizzarri quanto commoventi personaggi nelle sue opere.
L'autore, dopo "favola per un Silenzio d'aprile" creata per la ricorrenza del terremoto in Abruzzo, ci presenta una nuova video-opera dal titolo "lettera a Gesù Bambino"*: un video dal sapore antico, dalle linee essenziali e la fattura dei primi film muti. Il vecchio color seppia si trasforma in un pigmento blu oltremare su cui esordiscono delle stelle gialle che si accendono lentamente e poi, alternativamente in un rispettoso tremore, ci accompagnano a scivolare nella storia al suono di una misteriosa nenia; ed ecco che dal cinetico sfondo ovattato compare lui, il bambino "Qualsiasi" che per Natale si accinge a recitare la sua letterina. Nella confezione della pubblicità progresso in veste di ricorrenza natalizia, l'artista Viola Di Massimo crea una video-opera dall'espressione, eccentrica, antiretorica,diretta e in realtà costruita in ogni minimo aspetto emozionale.
Una semplice lettera, da parte di un tenero "enfant terrible", a quel Gesù Bambino
da secoli invocato: una voce tremula ma dall'affabulazione decisa con la crudezza
dell'innocenza, comunica -nel naive dell'ovvio- le atrocità della realtà presente; e tra infinita grazia, nell'osmosi di immagine e suono, lo fa, come un pugno allo stomaco.
Una dolce ninna nanna di inizio e fine, dalla delicata voce incantata, risulta tanto soave quanto inquietante e, come quelle dei classici horror di genere, incornicia l'Opera in movimento nella surrealtà, spazzando ogni patetismo di cui gli spot natalizi, spesso autoflagellanti, sono pervasi.
L'epilogo, dall'effetto paradosso, sferra un immancabile "jingle bells" che si velocizza per andare al passo con i tempi da centro commerciale, in questo tempo che tutto fa scorrere troppo velocemente, senza mai soffermarsi su cose a cui dovremmo riflettere.
Viola Di Massimo ha preso questo tempo, lo ha rallentato, ha riflettuto e trasformato il suo pensare in un lavoro da divulgare mentre ironizza sul senso di colpa, di solito scagliato come le scintille delle girandole combustibili a Natale e capodanno.

Riusciremo anche noi a rallentare e vedere cosa c'è oltre la velocità?
Pertanto non ci si esime dal consigliare, se non avete siti certi o di vostro interesse, di devolvere una minima o immensa somma presso:

*Progetti in Tanzania - Le impronte degli Uccelli 2 - Onlus
www.lidu2.com
*SMICI-ONLUS” (Sostegno Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali)
www.smici-onlus.it/

Marga Esposito

promosso da : Propaganda per la Civilizzazione delle Masse (movimento artistico)
*durata video: (3',34”)

www.violadimassimo.com

venerdì 17 dicembre 2010

Mostra ParisRome


Mostra ParisRoma
Theatre du Vesinet, Paris
5>16 Gennaio 2011
Artisti
Fabio Mariani
Sebastiano Sanguigni
Yum Jung Seo
Claudio Spoletini
Francesco Zero

sabato 4 dicembre 2010

10 Anniversario - Collettiva di Natale


10 Anniversario

- Collettiva di Natale

Inaugurazione sabato 04 Dicembre alle ore 18,30

presso la Galleria d'Arte D.E.G.A.S.

- Via della Stazione del Lido, 32 - Ostia Lido (Roma)

dal 04 Dicembre 2010> 6 Gennaio 2011

M. Musella, S. Stronati, A. Marino, R. Bertani, T. Aungurenci, L. Vandelli, C. Milano, P. Guia Muccioli, S. Rampioni, A. Scappaticci,A. Duranti, M. Baruti, Dalma Cimino, Germana Ponti, C. Angelotti, O. Cinchi, E. Pellegrini, Candida Scanu, Tiziana Di Bartolomeo, P. Mereu, N. D'Amore, C. Ielo, G. Guidi, N. Serra. G Bertorelli, O. Massucci, S. Guerrini, L. Battistella, A. Guccione, D. Marasco, A. Casavecchia, V. Bellagamba, M. Di Paolo, M. Serravalli.


Ufficio:0645543278

Via Della Stazione del Lido, 32

Ostia Lido, Roma -Italy

SEGNI 2010


SEGNI 2010
IN COLLABORAZIONE con
GTT / MUSEO NAZIONALE DEL CINEMA / PALAZZO BERTALAZONE

DAL 9 DICEMBRE 2010 al 9 Gennaio 2011

NELLE STAZIONI DELLA METRO di TORINO >Sugli schermi nelle stazioni Metro a Torino - www.metrotorino.it/index_flash.php

AL MUSEO NAZIONALE DEL CINEMA a TORINO >Sugli schermi dei Meeting Point
www.museocinema.it

NELLA LOCATION DI PALAZZO BERTALAZONE >in via San Francesco d'Assisi a Torino - www.palazzobertalazone.com

SEGNI 20”+ 20”
2° edizione Rassegna di VIDEO-ARTE METROPOLITANA >UNDERGROUND in 20”+20”

NELLA LOCATION DI PALAZZO BERTALAZONE >in via San Francesco d'Assisi a Torino - www.palazzobertalazone.com

SEGNI 20 x 20
6° edizione Rassegna di ARTE in 20 x 20

Data di apertura: 9 dicembre 2010
Data di chiusura: 9 gennaio 2011

Abstract di presentazione:
SEGNI 20”+ 20” nasce come un evento in grado di unirsi al mondo dei trasporti diventando esso stesso trasporto di immagini e messaggi estetici, cresce attraverso il Museo Nazionale del Cinema, poiché il 20-20 è anche un formato cinematografico. “Operazione più che mai necessaria al fine di avvicinare il fruitore esterno al mondo dell’Arte e a svecchiare pratiche spesso confinate alle gallerie”, come ebbe a dire Max Ponte nel 2009. I video selezionati entrano nelle stazioni della Linea 1, nei Meeting Point del Museo Nazionale del Cinema. I passeggeri e i fruitori del Museo in pochi secondi diventeranno spettatori di un’opera, così come succede per una pubblicità o un video musicale. 20”+20” sono un’unità di tempo, un nucleo rapido per dire e farsi riconoscere, per tenersi e lasciarsi trasportare, poiché come per la rassegna d'Arte Contemporanea “…Il piccolo formato del 20 x 20 non si impone con la forza delle dimensioni, ma esalta la forza espressiva del contenuto. La finitezza dello spazio non rappresenta un limite, anzi amplifica le infinite possibilità comunicative del “segno”. (Delia Gianti) L’Arte del confronto è un Arte del pensiero: concetto che in una rassegna come quella in oggetto viene indubbiamente valorizzato nella sua totalità. Una mostra che offre una suggestiva panoramica dell’Arte contemporanea nelle sue varie espressioni. Grazie, anche, alla partecipazione di Artisti che hanno raggiunto un respiro Internazionale.


Orari di apertura: Metropolitana di Torino: NELLE STAZIONI DELLA METRO/BANCHINA
lunedì – venerdì 05.30 – 23.30 / sabato 05.30 – 01.10 / domenica e festivi / 08.00 - 22.00
Museo Nazionale del Cinema: Via Montebello, 20 a Torino
da martedì a venerdì 9.00 – 20.00 / sabato 9.00 – 23.00 / domenica. 9.00 - 20.00
Ass. Palazzo Bertalazone di San Fermo – Via S. Francesco d'Assisi, 14 – Torino
da martedì a sabato 11.00 – 13.00 / 16,00 – 19,00 / altri orari: su appuntamento

Biglietto: Metropolita di Torino: 1 Euro – tichet d'ingresso alla Metropolitana
Museo del Cinema: ingresso gratuito piano terra nei Meeting Point per la rassegna SEGNI 20” + 20”
per la visita e le tariffe del Museo e dell'Ascensore panoramico visitare il sito: www.museocinema.it/orari.php
Ass. Palazzo Bertalazone di San Fermo: ingresso gratuito

Per ulteriori informazioni: 3334356252 - Delia Gianti

IN COLLABORAZIONE con:
GTT-Gruppo Torinese Trasporti di Torino – MUSEO NAZIONALE del CINEMA di Torino – Ass. PALAZZO BERTALAZONE DI SAN FERMO.

Patrocini: REGIONE PIEMONTE – PROVINCIA DI TORINO – COMUNE DI TORINO – 1° e 4° Circoscrizione – GAI-Giovani Artisti Italiani – TST-Teatro Stabile di Torino – OAT-Ordine degli Architetti paesaggisti e conservatori della Provincia di Torino – ACCADEMIA ALBERTINA DI BELLE ARTI di TORINO

Ufficio Stampa: EMANUELA BERNASCONE Tel. +39 011 19714998 / +39 011 19714999 / +39 335 25 68 29 / Fax +39 011 197 91 935 - info@emanuelabernascone.com - press@emanuelabernascone.com

CURATORI
Per la sezione Video 20+20
Curatore: Massimo Sgroi; da un'idea di Delia Gianti.
Per la sezione 20x20
Curatori: Massimo Sgroi, Alessandro Abrate, Angelo Mistrangelo; da un'idea di Delia Gianti.

Per la sezione VIDEO-ARTE 20+20
Artisti: Gian Luigi Braggio / Monica D'Alessandro / Raffaele De Martino / Claudia Francesia / Lemeh42 / Luciano Massari / Antinea Peruch / Andreina Polo / Christian Rainer / Michela Sbrana / Ferdinando Sorbo / Cosimo Terlizzi / Paola Zorzi / ZUD

Per la sezione ARTE 20x20
Artisti: Alfredo Aceto / Paola Adornato / Sergio Aiello / Federica Amichetti / Rosanna Andriollo / Argian-Gianfranca Argentero / Luca Armigero / Salvatore Astore / Martha Baggetta / Angelo Barile / Orietta Boatto / Mariella Bogliacino / Barbara Bonfilio / Gian Luigi Braggio / Diego Braghin / Silvia Casilli / Lisa Chi / Salvatore Cocca / Costanza Costamagna / Dalia Dal Bue / Demon Ugo e Magrot Artur >Rep. Ceca / Vittoria Diana / Tiziana Di Bartolomeo / Ilaria Dolino / Carlo D'Oria / Lucia Elefante / Silvia Faini / Valeria Finazzi / Claudia Francesia / Maria Rosa Frigieri / Luciano Gaglio / Titti Garelli / Piero Gilardi / Sara Giraudo / Luigi Mainolfi / Hanno Matthias Henke >Germania / Francesco Lauretta / Irio Lavagno / Le Ossiriduzioni / Francesco Levi / Ramona Mantegazza / Marco Marcarelli / Plinio Martelli / Stefano Martino / Luciano Massari / Mavj Mengarda / Sabrina Milazzo / Moja-Maria Rosa Giovenale / Fernando Montà / Claire Morard / Simona Mostrato / Antinea Peruch >Svizzera / Andreina Polo / Francesco Preverino / Alessandro Rietti / Massimiliano Petrone / Luigi Ritrovato / Robutti & Sellerio / Stefania Sabatino / Fausto Sanmartino / Giuseppe Satriani >Spagna / Daniela Sciuto / Erica Sereni / Rossana Simeoni / Francesco Sisinni / Greta Stella / Stavros Panagiotakis >Grecia / Fabiano Tadiotto / Tea Taramino / Catrina Zenirato / Roberto Zen / Paola Zorzi /

martedì 23 novembre 2010

Personale di Roberto Tibaldi "O ouro do homem vermelho da Amazonia"


Roberto Tibaldi "O ouro do homem vermelho da Amazonia"
2>12 Dicembre 2010
Atelier degli Artisti Roma

La ricerca dell’artista italo-brasiliano Roberto Tibaldi ritorna dopo un iniziale approccio alla nuova figurazione e al post informale di Francis Bacon; Torna alle sue vere radici etno-antropologiche di culture latino-americane; i modelli antropologici vengono transformati dall’artita tramite una serie di sconfinamenti e contaminazioni.

Un’attenzione particolare viene data all’analisi di forme archetipiche ai simboli, ai cerimoniali divinatori, ai miti sulla creazione, narrati da leggendarie creature totemiche che, nel tempo del sogno, hanno percorso il continante sud americano.

I pittogrammi scolpiti di Tibaldi rievocono, in certo senso, le maschere di Picasso, che non erano sculture ma oggeti magici, feticci primiti che aiutavano la gente a non essere piu sogetta agli spiriti, a diventare independente.

L’artista manipola la materia come la terra in un’estenuante ricerca bianco e del nero conrare intrusioni del giallo terra e del rosso; Il suo è introspettivo, un studio di antropologia sul campo, è un ribadire una necessità esistenziale oltre che artistitica, è il grado sero di un assoluto mentale,è, in ogni caso, un qualcosa al fuori di ogni schema.

Dal 02 al 12 Dicembre
Atelier degli Artisti
Via dell’arco di San Calisto, 40
00153 ROMA
Tel. 06.96.844.351

Personale di Claudia Lodolo "Slow"


Mostra personale di
Claudia Lodolo
"Slow"
ScalaCromatica
via Giulia, 73 - Roma
dal 19 al 25 novembre 2010
Orari: 9.30-13.30 15.30-19.30 domenica chiuso
inaugurazione venerdì 19 novembre ore 18.00

ScalaCromatica, negozio di eco-design che propone prodotti realizzati nel rispetto dell’ambiente, delle persone e del loro lavoro, ospita nei propri locali anche eventi culturali in sintonia con la filosofia del negozio, improntata al rispetto dell’ambiente e dei principi di etica ed equità sociale.
Dal 19 al 25 novembre ScalaCromatica ospiterà la mostra personale di Claudia Lodolo, artista romana che ha già esposto nella capitale e nella provincia di Roma.
Aderente alla linea della ScalaCromatica, Claudia Lodolo, oltre a una selezione dei lavori degli ultimi due anni, espone alcune sue recenti opere nelle cui composizioni il tema della libertà si mescola all’invito ad osservare le cose più fragili e delicate. Il concettualismo, che da sempre ha caratterizzato i suoi lavori, si è accentuato nell’ultima produzione, offrendo al pubblico delle opere in cui l’uso di materie naturali ed il bianco, sia come simbolo di spazialità e di segno internazionale di intenti pacifici, predominano.

MOSTRA PERSONALE DI LUCIANA RONCHI - PER ALTRI VERSI….UNA PER UNA



MOSTRA PERSONALE DI LUCIANA RONCHI

PER ALTRI VERSI….UNA PER UNA

27 novembre – 9 dicembre 2010

Alla galleria d’arte contemporanea “Studio C” di via Campesio 39 si inaugura oggi, alle ore 18, la mostra personale di Luciana Ronchi dal suggestivo titolo “Per altri versi…una per una”.
Nata a Castel San Pietro, in provincia di Bologna, ma residente a Faenza, Luciana Ronchi è un’artista di lunga esperienza che, nell’arco del tempo, ha saputo trovare un proprio stile e un proprio linguaggio.
Un’espressione, quella dell’artista emiliana, unica e inconfondibile, fatta di poesia e leggerezza, basata su tinte gradevolissime, pastellate e morbide.
Colori psicologici e mentali, quelli di Luciana Ronchi, per affrontare tematiche che spesso attingono all’inconscio, al sogno e al ricordo, per raccontare situazioni in bilico, sospese tra sogno e realtà.
“Per altri versi…una per una”, un titolo emblematico per rammentare a tutti che la vita è piena di difficoltà e che vanno risolte con calma, una per una.
La rassegna, che sarà introdotta dal critico d’arte Luciano Carini, terminerà il 9 dicembre.
Orari: feriali e festivi: dalle 16,30 alle 19,30
Lunedì, giorno di chiusura.

Galleria d’arte contemporanea
“Studio C”
via G.Campesio, 39
29121 Piacenza
email: studio.c-arte@email.it
tel: 0523716846

giovedì 11 novembre 2010

PICCOLE EVASIONI



Piccole Evasioni
Roma
18>28 Novembre 2010
Inaugurazione il 18 novembre ore 18,30
Interverrà il Conte Daniele Radini Tedeschi, Storico dell’arte
autori: Ilaria Barzilai, Marialuisa Angeletti, Tiziana Di Bartolomeo, Erri Rossi, Alessandro Sciarretti, Cecilia Di Ciolo, Angelo Pantaleo, Maria Enrica Nardi, Alessandra Meli, Giada Fioramonti , Gabriella Tolli, Elettra Porfiri, Monica Lelli, Marisa Bellini, Ivano Petrucci,
Tina Loiodice, Elena Ducu, Nicole Auè, Federico Faggion

Titolo: Piccole Evasioni
Luogo: Atelier degli Artisti di J.J.C

Indirizzo:Via dell'Arco di San Calisto, 40. Trastevere – 00153 Roma – Rm
tutti i giorni dalle 10,30 alle19,30
ingresso libero
http://www.atelierdegliartisti.it
info@atelierdegliartisti.it
tel: 39 06.96.844.351 Fax: 39 06.96.844.351

in collaborazione con:L 'Associazione Espressioni D'Arte info@espressionidarte.it
e l'Associazione A.C.C.A. liviacom@tiscali.it

Una mostra di ampio respiro, che raccoglie opere che sono realizzate con tecniche miste e spaziano dalla tecnica tradizionale con olio, acrilici, fotografia e scultura ottenendo degli effetti pittorici vari e molto interessanti. I lavori rimarranno esposti fino a l 28 novembre.
Tiziana Di Bartolomeo

Con differenti modalità linguistiche, espressive e tematiche, un gruppo di artisti espone e presenta opere che si concretizzano in arte emozionale, dove linea e colore sono gli elementi usati in modo specifico per esprimersi : un linguaggio che crea sulla tela o con la materia l’esperienza soggettiva. Livia Compagnoni

lunedì 1 novembre 2010

UN MARE DI PASSIONE 2009-2010

Mostra UN MARE DI PASSIONE 2009-2010
3 > 16 Novembre 2010
Vernissage venerdì 5 novembre · 19.30 - 21.30
Luogo Biblioteca Elsa Morante, Via Cozza 7 - Roma
telefono (0039) 06 45460481
fax (0039) 06 45460482
e-mail elsamorante@bibliotechediroma.it

ingresso libero
lunedì, martedì, mercoledì 9-13 / 15-19
giovedì 9-19, venerdì 9-22, sabato 9-13

email: unmaredipassione@gmail.com
web: www.unmaredipassione.it

Mostra di tutte le foto UN MARE DI PASSIONE della prima e seconda edizione

lunedì 25 ottobre 2010

ANA KAPOR. Misteri Sublimi di un Viaggi


LE MUSE. CENTRO DI PROMOZIONE CULTURALE
di Giovanni ed Enrica Carluccio-Attimonelli
Via G. Giolitti, 10 – 70031 ANDRIA (BT)

ANA KAPOR. Misteri Sublimi di un Viaggio
a cura di Rosaria Fabrizio
31 Ottobre – 31 Dicembre 2010

Inaugurazione Domenica 31 Ottobre 2010 ore 11,00

Il Centro Culturale Le Muse di Andria (BT) dedica ad Ana Kapor, pittrice di origine serba, ma da molti anni radicata nella cultura italiana, una personale che verrà inaugurata domenica 31 Ottobre, dal titolo Misteri Sublimi di un Viaggio.

Ana Kapor da sempre concentrata su architetture solitarie, dipinge paesaggi metafisici di una bellezza preziosa e raffinata. Pochi sono gli elementi che caratterizzano le sue opere, l’acqua, le colline, radi alberi che assieme ad una fortezza o un castello, o ancora ad un faro, creano un’atmosfera di sogno e sospensione. Sia per la bravura della pittrice che utilizza tecniche tradizionali, sia per le sue visioni artistiche, le opere sono ed inducono ad una ricerca di equilibrio e perfezione.

Prendendo spunto da queste riflessioni la curatrice della mostra Rosaria Fabrizio, nel testo dedicato alla Kapor e pubblicato nel catalogo che accompagna la mostra, dà vita ad un racconto immaginario dove il protagonista che osserva le opere dell’artista ne rimane talmente ammaliato da intraprendere un viaggio fantastico ed interiore per cercare di svelare il mistero sublime catturato nelle tele.


La mostra rimarrà aperta fino al 31 di Dicembre
Orari: giorni feriali ore 18,00 – 21,00; festivi ore 10,30 – 13,00; 18,00 – 21,00

d.ssa Rosaria Fabrizio
Via C. Monteverdi, n° 8 50144 Firenze

tel. 055-333987 cell. 328.8737753
mail. eventi@lagalleriachevorrei.it
www.lagalleriachevorrei.it

sabato 23 ottobre 2010

Il Piacere

Titolo: Il Piacere


Sede: Galleria Consorti, via Margutta 52/a


Curatore: Daniele Radini Tedeschi


OSPITI VERNISSAGE: Michele Cucuzza, Contessa Patrizia De Blank, Principe Federico H.Gonzaga


Organizzazione: Ass.ne Culturale Rosa dei Venti


Periodo: 28 Ottobre -3 Novembre 2010


Vernissage: 28 Ottobre ore 21.00


Ospite della serata: Michele Cucuzza, Cav.Augusto Giordano, Principe Federico H.Gonzaga


Espongono : Gabriella Tolli, Giancarlo De Dominicis, Claudio Morleni, Marcello Merosi, Carmelo Crea, Eugenio Cenani, Giovanni Muccitelli, Giovanni Battista Armillei, Gildo De Bonis, Ornella Casale,Flora Torrisi, Maria Nobili, Rossella Montagna, Loretta Antognozzi, Roberto Ranno, Maria Enrica Nardi, Paolo Miserini, Elena Asseeva, Antonella Scaglione, Francesca Stornelli, Donato Fusco, Patrizio Farinacci, Mauro Sgarbi, Vanina Maldini, Marco Bordieri, Maria Giovanna Giarè, Patrizia De Vita, Tiziana Sabatini, Giovanni Bompadre, Melina Bottari.


Ingresso libero


Info: 333.6110856


Sito: www.ilsodoma.blogspot.com

JUNKSPACE

JUNKSPACE mutazioni del territorio aquilano
slideshow e dibattito

sabato 23 ottobre, ore 18:00 - 20:00

fotografie di:
Francesca De Rubeis, Marco D’Antonio, Gianni Berengo Gardin, Martino Lombezzi, Sergio Maritato, Antonello Mazzei, Christian Nuvolone, Massimo Siragusa, Giorgio Stockel, Marco Zanta, Antonio Di Cecco

intervengono:
Laura Moro, direttore dell'Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione, Sabrina Pisu, giornalista e co-autrice del volume "L’Aquila 2010. Il miracolo che non c’è" (Alberto Castelvecchi Editore), Giorgio Stockel, architetto Facoltà di Architettura Ludovico Quaroni - La Sapienza Università di Roma

comunicato-stampa:
http://www.stsenzatitolo.it/content/mutazioni-apparentemente-temporanee-documentazione-visiva-problematiche-sociali-laquila

prossimi appuntamenti da s.t.

martedì 26 ottobre, ore 19.00 opening
Il trucco originale. Da Ghergo a Schifano. Una storia del cinema fotografato ad arte
http://stsenzatitolo.it/content/il-trucco-originale

6/7 - 13/14 novembre
workshop di teoria e pratica della fotografia con
Marco Barbon e Francesco Patriarca
http://stsenzatitolo.it/content/workshop-con-marco-barbon-francesco-patriarca

orari di apertura:
martedì: 16:00-20:00
da mercoledì a domenica: 11:00-20:00


s.t. foto libreria galleria
via degli ombrellari, 25
Roma 00193
t/f +39 0664760105
info@stsenzatitolo.it
www.stsenzatitolo.it

orari di apertura:
martedì: 16:00-20:00
da mercoledì a domenica: 11:00-20:00

L’Arte fa Quadrato

Località: Borgo di Calcata
Spazi espositivi: “L’Arte è …”, Via degli Anguillara
“Il Granarone”, Via di Porta Segreta
Periodo: 23 ottobre – 7 novembre (solo sabato e domenica)
Orario: 15.00-19.00
Titolo: L’Arte fa Quadrato
Artisti: Enrico Abenavoli, Paola Alviano Glaviano, Rita Andrower, Fiorenza Cafà, Paolo Camiz, Mario Carbone, Giuseppe Canali, Giovanni Carpentieri, Gianfranco Castelli, Anne Demijttenaere, Bianca Dones, Gabriele Foschi, Lucilla Frangini Ballerini, Massimo Jatosti, Lughia, Gianni Macchia, Stefania Maciocci, Domenico Malarbì, Angela Marrone, Gabriele Mazzara, Filippo Meda, Sofia Minkova, Pancho Monty Ray Garrison, Costantino Morosin, Marina Petroni, Claudio Pisani, Paolo Portoghesi, Piero Sensi, Marijcke Van Der Maden, Athon Veggi, Riccardo Wilczek.
Curatore: Giuseppe Salerno
Introduzione: Claudio Strinati
Inaugurazione: sabato 23 ottobre ore 16.00

Trenta artisti, rappresentativi della nuova anima del piccolo Borgo di Calcata, si presentano per la prima volta insieme in una grande mostra curata da Giuseppe Salerno.



Un’esposizione di artisti il cui riferimento è Calcata non può essere semplicemente un’esposizione di opere, ma è piuttosto la testimonianza di una realtà rara nel mondo dell'arte quale è quella espressa negli ultimi decenni da un borgo che si è imposto per i suoi contenuti all'attenzione internazionale.
Una realtà, quella del Borgo di Calcata, unica tanto dal punto di vista sociale, che da quello di una creatività espressione forte e variegata del nostro tempo.
Artisti, quelli selezionati da Giuseppe Salerno, che con modalità e pensieri molto diversi hanno in comune l'essere, in modo più o meno conscio, comunicatori di questa nostra società complessa e travagliata che, perso ogni punto di riferimento, vaga alla ricerca di nuove mete esistenziali.
Nessuno meglio di Salerno, che della nascita in senso artistico di Calcata è il principale fautore, avrebbe potuto rappresentare lo spaccato di una realtà così intrigante e suggestiva.
Claudio Strinati


Nel rifiuto di una inesistente “normalità” è la sana follia dell'arte.
Visualizzazione del libero sentire con la testa ed il cuore, essa ha la peculiarità di mostrare l’artista in modo assolutamente “unico” quale egli è in quanto titolare di diversità che, riluttanti ad ogni tentativo di appiattimento sui disvalori della cultura dominante, concorrono a definire la più grande ricchezza dell'umanità.
Coscienti ed alla continua ricerca di domande sulle cui ali viaggiare, gli artisti hanno il dono di riuscire ad intrecciare visioni dall'alto e mondi interiori in un mare di rappresentazioni che relegano a marginalità ciò che, per i soli dormienti, continua ad essere il mondo reale.
In difesa della diversità trenta artisti, anima di un borgo antico proteso verso il futuro, si mettono a nudo. Di fronte alla deriva generale l’arte, ultima speranza dell'umanità, fa quadrato.
Giuseppe Salerno

“Oltre nero” di Andrea Salvini


Venerdì 5 novembre 2010 ore 19
Inaugurazione della mostra “Oltre nero” di Andrea Salvini.
La mostra sarà visitabile fino al 10 novembre
Mostra Fotografica di Andrea Salvini
Oltre Nero è un viaggio attraverso corpi e luoghi effimeri o definiti dal nero. Unâ esperienza fotografica nel buio dove l'occhio del fotografo Andrea Salvini entra per immortalare inaspettati attimi di glamour.
Libreria Flexi Via Clementina 9, Roma

venerdì 22 ottobre 2010

Màs allà de la Luna ..!: Fantasìa ..

Màs allà de la Luna ..!: Fantasìa ..: "Mis manos dibujaràn tu piel desnuda paso a paso con la punta de mis dedos màs tarde con la punta de mi lengua sabes ? mi fantasìa crece ..."

Siento tu poema corre por mis venas y penetrar en mis huesos, que está dentro de mí Emily! Franco

mercoledì 20 ottobre 2010

Piccoli Quadri Grandi Emozioni


Piccoli Quadri Grandi Emozioni

L'associazione Studio l'Orologio Guelfo presenta la mostra di pittura "Piccoli Quadri Grandi Emozioni" dal 27 Ottobre al 13 Novembre. Inaugurazione Mercoledì 27 ottobre ore 17,00 tutti i giovedì, venerdì e sabato dalle ore 16,30 alle 19,00. Vicolo Sforza Cesarini, 3 00186 Roma e-mail: guelfo.orologio@tiscali.it 18 artisti espongono lavori di piccole dimensioni che vanno dai dipinti ad acrilico e tecniche miste su tela, dipinti su tavola ad olio agli acquerelli. Gli Artisti presenti alla mostra sono: Andreazza, Karim Aziz, Baruti, Benelli, Berg, Bergamo, Bonaccorsi, Bottoni, De Matteis, Tiziana Di Bartolomeo, Gentile, Levantesi, Martino, Luisa Passeri, Stefania Santi, Talucci, Tinto, Trojano.

sabato 9 ottobre 2010

I volti degli interni di Davide Carrozzo


Spazio Espositivo: Salone Vogue - Piazza Vittorio Emanuele III, n°31
28822 Cannobio (VB)
Titolo della mostra: I volti degli interni
Data vernissage: 16 ottobre ore 11
Data di apertura: 16 ottobre 2010
Data di chiusura: 20 novembre 2010
Curatori: Associazione Artevariante
Autori: Davide Carrozzo


Presso il Salone Vogue di Cannobio (VB) si terrà, dal 16/10/2010 al 20/11/2010, la mostra del pittore Davide Carrozzo dal titolo “I volti degli interni”. Le opere esposte alternano la raffigurazione di interni minimalisti, con pochi oggetti e privi di presenza umana, a volti in primissimo piano, a elementi dell’abitazione osservati da prospettive diverse. Ad un primo sguardo potrebbero sembrare temi che poco hanno in comune, ma se si osserva con attenzione ogni singola opera ci si accorge come ciò che emerge non è quello che è raffigurato quanto bensì la rappresentazione di stati interiori. Gli interni diventano così dei luoghi intimi dove vivono gli stati d’animo che hanno i volti dipinti da Carrozzo e che affiorano anche dagli oggetti che in modo invadente balzano davanti agli occhi dell'osservatore. Anche la luce che appare oltre una parete, in fondo ad una stanza o in cima ad una scala e che ritroviamo negli sguardi di “Her face”, ”Il more”, “il pippo” ecc. rappresenta un elemento comune di salvezza e speranza.
A tutto questo si abbina una “...qualità pittorica di materia spessa che predilige una pennellata pastosa fatta di giustapposizioni ortogonali di segni: un espediente questo che crea una trama pittorica ordinata...” (L. Nicoletti)

giovedì 7 ottobre 2010

Rassegna Internazionale d’Arte a BRATISLAVA “ANTICIPAZIONE DEL NOSTRO FUTURO”


Rassegna Internazionale d’Arte a BRATISLAVA “ANTICIPAZIONE DEL NOSTRO FUTURO”

Data: 15 ottobre 2010 dalle ore 16,00 alle 22,00

Luogo: Sala Rotunda Slavin Bratislava

Il Centro d'Arte e Cultura "La Tavolozza Marche" presenta la Rassegna Internazionale d'Arte "ANTICIPAZIONE DEL NOSTRO FUTURO", a cura della Galleria Artem di Bratislava, diretta dal Dott. Lubolav Moza.

La Rassegna, a carattere itinerante, inaugurerà il 15 Ottobre 2010 alle ore 16:00. La cornice dell'Evento è la splendida SALA ROTUNDA SLAVIN a BRATISLAVA e la presentazione critica a cura del Dott. Lubolav Moza.

Durante il vernissage sarà presentato il libro della cantante e scrittrice Marcela Molnarova oltre all'intervento di poeti e gruppi musicali Jazz.

La seconda tappa della Rassegna, avrà luogo nella Galleria della Radio Nazionale Slovacca (Galèria Slovenského Rozhlasu) a novembre.

Esporranno Artisti provenienti dall'Italia, dalla Svezia, dalla Norvegia, dalla Repubblica Ceca e dalla Repubblica Slovacca.


ELENCO ARTISTI:

Fontani Simonetta

Galassini Lara “LARIX”

Labbra Paolo

Mikeli Okiana

Minervini Gaetana

Pucci Moira

Raffo Sergio

Riccitelli Anna

Segura Pilar

Spoletini Claudio

Zaccari Marco

mercoledì 6 ottobre 2010

ESPRESSIONI DISEGUALI


Comunicato stampa
Atelier degli Artisti Via dell'Arco di San Callisto, 40 (Trastevere) Roma

titolo: Espressioni Diseguali
mostra di pittura e scultura
dal 14 al 24 Ottobre 2010
Inaugurazione giovedì 14 ottobre alle ore 18

artisti:

Luciana Ronchi, Vincenza Spiridione, Carla Sassaroli, David Olivetti, Alessandra Lampiasi,
Chiara Ascolinio, Carlotta Tecchio, Maria Tommasello, Pablo Reyna, Silvia Vagnoni, Kelly Costa, Aleksandra Kasperek, T. Di Bartolomeo, Bebeto Costa, Roberto Tibaldi, Washington Arléo

“ESPRESSIONI DISEGUALI ” : la manifestazione di Arte Contemporanea non intende essere un contenitore di diverse espressioni artistiche, piuttosto una riflessione collettiva, seppure individuale, sulla condizione umana di oggi. Pittura, scultura, incisione sono tutti costituenti dell’arte, dove personalità diseguali vivono, si raccontano, comunicano ricerca, incontri, messaggi.
L’arte è la risoluzione visiva dei contrasti, dei sinonimi e contrari.
Per Eraclito, il tumulto della vita si placa nella visione intellettuale dell'armonia dei contrari, che non sono altro che facce opposte di una medesima realtà.
"Nel medesimo fiume non è possibile entrare due volte, né toccare due volte sostanza mortale nella medesima condizione: ma per la rapidità del cambiamento si dissolve e di nuovo si riunisce, o meglio: né di nuovo, né più tardi, ma contemporaneamente si raccoglie e si disperde, si avvicina e si allontana" ( Eraclito, frammenti ).
Con differenti modalità linguistiche, espressive e tematiche, un gruppo di artisti espone e presenta opere che si concretizzano in arte emozionale, dove linea e colore sono gli elementi usati in modo specifico per esprimersi : un linguaggio che crea sulla tela o con la materia l’esperienza soggettiva. Pur nella loro diversità, alcuni elementi sono comuni a tutte le opere : l’uso di contrapposizioni capaci di produrre grande espressività attraverso i contrasti, semplificazione delle forme, nessuna indicazione di indici prospettici, composizioni basate su larghe superfici campite, sono le condizioni condivise di soggettive interpretazioni della scena, espressioni delle sensazioni e dei sentimenti che rendono evidenti l’energica vitalità del gesto.
( Livia Compagnoni )

Atelier degli Artisti Via dell'Arco di San Calisto 40, (Trastevere) Roma
contatti: 06.96.844.351 392.155.91.06 info@atelierdegliartisti.it

In collaborazione con l'Associazione Espressioni D'Arte info@espressionidarte.it e L'Associazione A.C.C.A.

venerdì 1 ottobre 2010

MOSTRA ARTI VISIVE FLUXUS GARAGE

MOSTRA ARTI VISIVE
FLUXUS GARAGE
Sesta edizione della Giornata del Contemporaneo
Evento organizzato in occasione della Giornata del Contemporaneo
promossa da ITINERARI 80 ed AMACI
Associazione dei Musei d'Arte Contemporanea Italiani www.amaci.org
9 ottobre 2010
inaugurazione dalle ore 17.00
 
la S.V. è invitata           ingresso libero
GARAGE N. 3 Gallery
via Cavallotti 83B - 30171 VENEZIA MESTRE daliobaracchi@hotmail.com
artisti partecipanti:
Tiziana Baracchi - Mariano Bellarosa - Lamberto Caravita - Bruno Cassaglia - Pino Conestabile - Carmela Corsitto - Laura Cristin - Marcello Diotallevi - Maurizio Follin - Gabriella Gallo - Mauro Gentile - Claudio Grandinetti - Giosuè Marongiu - Valentino Montanari - Gianni Noli - Walter Pennacchi - Roberto Sanchez - Roberto Scala - Renato Sclaunich - Salvatore Starace
catalogo: Farepoesia 3
Itinerari 80 è il movimento culturale che ha continuato lo spirito Fluxus in Venezia. Una città ingessata dalla piccola politica dell’ordinario, dai piccoli giochi da parte di chi vede nel ponte di collegamento alla terraferma una soglia spazio temporale per evidenziare la frattura con il resto del mondo. Ma il movimento non è solo alla base della vita biologica ma anche di quella culturale. Con questo nuovo appuntamento lo ribadiamo.
a cura di Giancarlo Da Lio e Tiziana Baracchi
dal 9 ottobre al 22 ottobre 2010
GIORNATA DEL CONTEMPORANEO 9 OTTOBRE 2010
Promossa da Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani
Con il sostegno di Direzione generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Patrocinata da Rappresentanza in Italia della Commissione Europea,Presidenza del Consiglio dei Ministri, Senato della Repubblica, Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Ministero degli Affari Esteri, Conferenza della Regioni e delle Province Autonome, Unione delle Province Italiane, Associazione Nazionale dei Comuni Italiani
I musei associati ad AMACI
Castello di Rivoli - Museo d’Arte Contemporanea
Centro Arti Visive Pescheria
Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci
CeSAC - Centro Sperimentale per le Arti Contemporanee
Fondazione Galleria Civica - Centro di Ricerca sulla Contemporaneità di Trento
Fondazione Torino Musei - GAM, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea
Galleria Civica di Modena
Galleria d’Arte Moderna Palazzo Forti
GAMeC - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo
GC.AC - Galleria Comunale d’Arte Contemporanea di Monfalcone
GNAM - Galleria Nazionale d’Arte Moderna
MACRO - Museo d’Arte Contemporanea Roma
MAGA - Museo Arte Gallarate
MAMbo - Museo d’Arte Moderna di Bologna
MAN_Museo d’Arte Provincia di Nuoro
Mart - Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto
MAXXI - Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo
Merano Arte
MUSEION - Museo d’Arte Moderna e Contemporanea
Museo del Novecento
PAC – Padiglione d’Arte Contemporanea
Palazzo Fabroni / Arti Visive Contemporanee
PAN|Palazzo delle Arti Napoli
SMS Contemporanea
Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli - Castel Sant’Elmo
Villa Giulia - CRAA Centro Ricerca Arte Attuale
 

Paola Ricci, La Terra

Paola Ricci
mostra
La Terra
Venerdì 8 ottobre alle ore 19, presso la Galleria Martin Geier
J. Weingartnerstr 83, 39022 Lagundo, Merano

Paola Ricci Via del Laghetto, 18, 30033 Noale , Venezia, phone +39
041 4433878, mobile phone +39 3403400809
Please consider the environment, think before you print

“Città, luoghi e gente”

“Città, luoghi e gente” mostra di dipinti di
Massimo Campi a Castel Gandolfo


Si inaugura sabato 9 ottobre 2010 alle ore 18,00 presso lo Spazio Ingranaggi d’Arte in Via Mazzini 23, a Castel Gandolfo (Roma), una nuova mostra di dipinti di Massimo Campi.

Dal 9 al 17 ottobre, lo Spazio Ingranaggi d’Arte di Castel Gandolfo ospiterà i dipinti dell’artista Massimo Campi, da sempre attento alla pittura figurativa con particolare attenzione al paesaggio urbano ma anche alla figura umana, colta nei gesti di tutti i giorni. Le sue vedute urbane hanno la periferia romana come protagonista richiamando al tempo stesso grandi artisti come Mario Sironi e Giorgio Morandi così come Edward Hopper. Una pittura scarna e senza aggettivi, la sua, caratterizzata da una raffinata, semplice sobrietà. Non c’è spazio per i dettagli superflui, i mezzi espressivi vengono semplificati. Così Massimo Campi, nelle parole di Roberto Savi, “dipinge come uno che negli occhi trattiene sì delle immagini, ma in mente ha anche delle storie da raccontare.” I suoi paesaggi hanno un sottofondo di malinconia e romanticismo, anche nelle raffigurazione della vita quotidiana della gente comune. I suoi personaggi sono immersi in solitarie individuazioni di frammenti d’esistenza, margini d’immagine. Ed è grazie a questa sua sensibilità che Cesare Terracina, l’ha definito “architetto della memoria del quotidiano”, capace di cogliere la lezione di Giorgio Morandi. Catalogo delle opere in galleria.

FotoLeggendo

FotoLeggendo

30 settembre – 30 novembre 2010
sette spazi espositivi due mesi di appuntamenti
Istituto Superiore Antincendi, Musei Capitolini-Centrale Montemartini, Museo di Roma in Trastevere
10b Photography, Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata, Mandeep photography and beyond
Officine Fotografiche

Non solo mostre. Incontri, proiezioni, seminari e workshop animeranno anche quest’anno FotoLeggendo, la manifestazione capitolina dedicata alla lettura del portfolio. Dal 30 settembre al 30 novembre, due mesi di appuntamenti dedicati alla fotografia d'autore.
Il 30 settembre prende il via FotoLeggendo, la manifestazione organizzata e prodotta da Officine Fotografiche, realizzata grazie al contributo del Consiglio Regionale del Lazio e dell’Assessorato alla Cultura dell’XI Municipio del Comune di Roma. FotoLeggendo è promossa da Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Assessorato allo Spettacolo, Sport e Cultura della Regione Lazio, Provincia di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma-Sovraintendenza ai Beni Culturali e Ambasciata della Repubblica Argentina in Italia. La Manifestazione è inserita nel circuito nazionale Portfolio Italia organizzato dalla F.I.A.F. (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) ed è gemellata con il festival Boutographies - Rencontres photographiques de Montpellier.

FotoLeggendo è una produzione Officine Fotografiche

Calendario delle inaugurazioni:

Mandeep Photography
Via dello Scalo di San Lorenzo, 55
inaugurazione ore 19:00
Lorenzo Maccotta - Mazara del Vallo
dal 30 Settembre al 30 ottobre


Museo Centrale Montemartini
Via Ostiense 106 - 00154 Roma
Inaugurazione 1 Ottobre ore 18:00
Christopher Morris - The America
franco Pagetti - Afghanistan dall’alto
dal 1 al 14 Ottobre

Museo di Roma in trastevere
Piazza S. Egidio, 1 b - 00153 Roma
Franco Fontana- Paesaggio a confronto
Inaugurazione 2 Ottobre ore 18:00
dal 2 al 16 Ottobre

ISA - ISTITUTO SUPERIORE ANTINCENDI
Via del Commercio, 13 - 00154 Roma
FotoLeggendo
inaugurazione ore 18:00
dal 8 al 23 Ottobre

Officine Fotografiche
Via Libetta
Angelo Cricchi - Tears of Eros
Philip Toledano A new Kind of beauty
Little big Press - 3/3
Inaugurazione: 9 ottobre ore 20:30
dal 9 Ottobre al 13 Novembre

10b Photography
Via S.Lorenzo da Brindisi, 10b
Stefano De Luigi- Blanco Vision of Blindnes
Inaugurazione: 14 ottobre ore 19:00
Dal 14 Ottobre al 30 Novembre

ISFCI
Via degli Ausoni, 1
La Maquette del Workshop di Rinko Kawachi
Inaugurazione il 15 Ottobre ore 18:00
15 al 31 ottobre




Anche quest'anno la manifestazione vede la pubblicazione di uno splendido catalogo con 4 foto di ogni mostra in programma.

Ti chiediamo di prenotarne una copia che pagherai solo €10,00 anziché €18,00 che sarà il suo naturale prezzo di copertina, un aiuto ad uno degli sponsor che ci aiuta e impreziosisce la nostra manifestazione.

Prenota subito una copia via mail, la troverai qui in sede (Via Libetta,1) dal 1 Ottobre.

Grazie
Buona giornata


Officine Fotografiche
Associazione Culturale
Via G. Libetta, 1
00154 Roma
Tel.: 06,5125019
www.officinefotografiche.org

mercoledì 29 settembre 2010

“La donna nell’arte”

“La donna nell’arte”

6° Senso Art Gallery è lieta di invitarVi
all’inaugurazione della mostra “La donna nell’arte”
giovedì 23 Settembre 2010 alle ore 18.30
Galleria d’Arte “Sesto Senso”
Via “dei Maroniti” n°13
Questa mostra tutta al femminile, patrocinata dalla Consigliera di Parità della Regione Molise Giuditta Lembo, dalla Presidenza del Consiglio Regionale del Molise e da Sprint Molise è innanzitutto un omaggio alla donna e alla sua femminilità ma anche al suo mondo misterioso e introspettivo.
Le artiste (Nadia Comegna, Elena Maglione, Carma, Cristina Valerio, Giulia Magagnini, Irene Petrafesa, Artemisia, Carlotta Ruggirello, Antonella Mastropietro, Karenina Fabrizzi, Mariagrazia Colasanto, Sara D’Uva, Giulia Magnaguagno), per la maggior parte molisane, raccontano attraverso molteplici linguaggi artistici: dalla pittura alla fotografia fino all’artigianato,il loro mondo nel quale traspare al fondo una dichiarazione etica.
Scrive il critico d’arte estetica Paolo Meneghetti: <<… Nella mostra di Roma, le artiste molisane in qualche modo hanno provato a trasferire sul quadro o sulla stampa fotografica il “linguaggio della percezione”. L’intensità visiva dei colori entro la resa materica della loro pennellata conferma il tema dell’estetismo per la terra (per la “vitalità rurale”)… >>.
La serata è accompagnata dalla musica jazz del pianista Primiano Di Biase insieme alla degustazione di prodotti tipici del Molise.
info:http://www.sestosensoartgallery.com

GAIA:CELESTIAL FRAGMENTS

Primo PianoLivinGallery
Viale
G. Marconi 4 Lecce
tel/fax:
0832.30 40 14

www.primopianogallery.com

GAIA:CELESTIAL FRAGMENTS



dal 18 Settembre al 07
Ottobre 2010

Si inaugura sabato 18 settembre alle ore 19:30 la mostra d’arte contemporanea “Gaia:
Celestial Fragments”, curata da Dores
Sacquegna. Durante l’opening, la conferenza di Polyxene Kasda sulla terra mitologica: “Una cartografia della
nostra coscienza”. Nata ad Alessandria d’Egitto, vive ed opera ad Atene. Ultimo suo progetto è “PAI the eon is a
child playing/L’eternità è un bambino che gioca”, un progetto di mostra
itinerante in Grecia: Alexandropolis, Isola di Samothrace e Atene, co-curato
con Dores Sacquegna e Pierre Chirouze e che ha coinvolto numerosi
artisti internazionali (di cui 20 della Primo Piano LivinGallery), le cui opere
sono nella collezione della Pinacoteca di Samothrace.



Artisti invitati per GAIA:



SHURA BAGGIO (Italia), EMILY BIONDO (Usa),ELINORE BUCHOLTZ (Usa), LEONILDE
CARABBA(Italia), ANE FABRICIUS
CHRISTIANSEN (Danimarca), ANGIOLETTA DE NITTO (Italia), ANNE DESFOUR (Francia), POLYXENE KASDA
(Grecia), BARBARA KOLO (Usa), DÁVY KRUX
(Messico), MARIA LUISA IMPERIALI (Italia), IGINIO IURILLI (Italia), YEE-LING TANG
(The Netherlands), MARISA MANUZZATO (Venezuela), JOAN PROUDMAN (Usa), CHRISTINE
SAJECKI (Usa), VITO SARDANO (Italia),
BEN STEELE (Georgia,Usa),



MARY JANE JESSEN (Canada).

ORIENTE e OCCIDENTE

ORIENTE e OCCIDENTE

Espressioni di Arte Contemporanea

a cura di Costanzo Costantini e Floriana Tondinelli

inaugurazione lunedì 13 settembre 2010 ore 19.00 e fino alle 21.00


COMUNICATO STAMPA
Mostra collettiva

ORIENTE E OCCIDENTE

Espressioni di Arte Contemporanea

Yusuf ARRAKAL (INDIA), Aihara MISA (GIAPPONE), Annemarie MURLAND (SCOZIA)

Teresa PICORNELL (SPAGNA), Louis SCHIAVO (CORSICA)

in occasione della Giornata del Contemporaneo promossa dalla AMACI, L’Associazione Nazionale dei Musei di Arte Contemporanea d’Italia

a cura di Costanzo Costantini e Floriana Tondinelli
Inaugurazione: lunedì 13 settembre 2010 ore 19.00-21.00

Sede: Galleria Tondinelli Indirizzo: Via Quattro Fontane, 128/a - 00184 Roma

Tel: 06 4744300 www.galleriatondinelli.it Durata: 13 settembre-9 ottobre 2010

Organizzazione e ufficio stampa: Galleria Tondinelli Tel 06 4744300

Orario: lunedì-venerdì 10.00-12.30 e 16.00-19.00 · sabato 9 ottobre 2010 apertura straordinaria per la Giornata del Contemporaneo promossa dalla AMACI



La Galleria Tondinelli presenta dal 13 settembre al 9 ottobre 2010 in occasione della Giornata del Contemporaneo promossa dalla AMACI, L’Associazione Nazionale dei Musei di Arte Contemporanea d’Italia, la mostra collettiva ORIENTE E OCCIDENTE Espressioni di Arte Contemporanea con opere di Yusuf Arrakal, Aihara Misa, Annemarie Murland, Teresa Picornell, Louis Schiavo a cura di Costanzo Costantini e Floriana Tondinelli. Gli artisti selezionati per l’esposizione presenteranno al pubblico le loro opere come testimonianze di arte contemporanea del proprio paese e non solo

sabato 25 settembre 2010

Ceramica al castello di Millesimo

Fattiva la collaborazione tra il Comune di Millesimo e l’Associazione “Aiolfi” di Savona che presenta nell’ambito delle “Giornate Europee del Patrimonio 2010” le opere, tutte eseguite con la materia ceramica e con l’uso di varie tecniche, di venti Artisti italiani.
La mostra “Abracadabra la Ceramica al Castello” verrà inaugurata sabato 25 settembre alle ore 17; dopo il saluto del Sindaco di Millesimo Mauro Righello, seguirà la presentazione della mostra a cura di Silvia Bottaro che sarà visitabile sino al 101 ottobre (da giovedì a domenica ore 16-18; ingresso libero).
«Il Castello Del Carretto di Millesimo – spiega l’associazione Aiolfi – si offre quale location adatta, grazie al suo restauro, ad contenere tale iniziativa, la prima nel suo genere in questo tra i Borghi migliori d’Italia. Si auspica che la “ceramica d’autore” possa trovare altre occasioni nel futuro considerato, anche, che Millesimo può vantare tra i suoi Figli l’artista Guido Bruno, sperimentatore anche con la ceramica e, quindi, tale mostra può essere letta, anche, come un “omaggio” alla sua ricerca. Il critico d’arte Silvia Bottaro ha selezionato le presenze, offrendo, almeno tale è stato l’intendimento, un primo ventaglio articolato di personalità, in parte già note al pubblico ed alla critica, tutte, comunque, degne di attenzione per l’impegno della loro ricerca in questo settore dell’arte che affonda le radici in Liguria, in generale, ed in particolare con l’ambiente savonese-albisolese».
Nella mostra saranno esposte opere di Riccardo Accarini, Maria Paola Amoretti, Carmen Barbini, Franca Briatore, Sandra Cavalleri, Dolores De Giorgi, Fabrizia Fantini, Giovanni Garozzo, Gian Genta, Anna Gioia Del Fauro, Lorenzo Giusto Acquaviva, Giacomo Lusso, Laura Macchia, Caterina Massa, Gianni Piccazzo, Margherita Piumatti, Giorgio Robustelli, Germana Rossi, Arturo Santillo, Beppe Schiavetta.

venerdì 24 settembre 2010

Entropie


COMUNICATO STAMPA
Titolo: Entropie - flussi e influssi dell'arte contemporanea
Luogo: ExFabbricaDelleBambole - Via Dionigi Bussola, 6 - Milano
Inaugurazione: Giovedì 23 settembre ore 19.00
Periodo: dal 23 settembre al 19 ottobre
Orari: dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 19.00. altri giorni e orari su appuntamento. Apertura speciale sabato 2 ottobre in occasione della Sesta Giornata del Contemporaneo organizzata da AMACI.
Info: T.3285930092 - 3771902076 - info@camaver.com
Artisti: Valentina Crivelli, Massimo Falsaci, Victoria Fontana, Tove S. Hellerud, Paola Venezia.

Entropie
con il termine entropia si intende il sistema di misura del caos e anche dell'universo. Questo termine rubato alla termodinamica e in generale alla scienza, fornisce indicazioni su come si evolve un sistema complesso. In particolare quando un sistema passa da uno stato ordinato a uno disordinato la sua entropia aumenta.
Questo fenomeno fisico abbastanza misterioso e oscuro per i più, bene si accosta all'operato dell'arte contemporanea relazionata alla nostra società.
L'arte contemporanea viaggia senza costrizioni verso direzioni imprevedibili, superando confini sempre più lontani e talvolta esotici. Al giorno d'oggi l'arte, a differenza delle esperienze artistiche passate è assai frammentata in un eclettismo estremo, in individualismi stilistici e poetici che ne espandono la superficie in maniera continua e inesorabile proprio come un universo in espansione.
La difficoltà nell'approccio al contemporaneo sta appunto in questa frammentazione dei linguaggi e spesso nella difficoltà del fruitore di afferrarne appieno i contenuti.
Attraverso questa mostra cercheremo di compiere un viaggio attraverso un limitato numero di opere d'arte di artisti contemporanei che, seppure con linguaggi molto diversi tra loro sono tuttavia accomunati dal vivere lo stesso presente.
Il mondo che ci circonda, le persone che ci stanno vicine ci influenzano e noi influenziamo loro in una determinata maniera. L'artista, individuo dotato di una sensibilità più raffinata, è in grado di percepire tali influenze, tali energie, e rielaborarle ritrasmettendole quindi all'esterno sotto forma di opera d'arte. Il linguaggio usato è solo un mezzo, uno strumento dell'artista per enfatizzare gli aspetti che più lo interessano.
Attraverso forme, colori, gesti inquadrature, situazioni, possiamo cercare di carpire un messaggio, un grido, un ammonimento, o semplicemente un' energia, un modo di essere all'interno di un sistema che molti chiamano società.
L'etimologia stessa della parola entropia ci da il senso e la chiave di lettura della mostra. Dal greco "dentro" e "cambiamento", "punto di svolta".
Attraverso le "esperienze" di questi artisti provenienti da diverse parti del mondo (novelli sacerdoti del mondo contemporaneo) potremo considerare differenti punti di vista e cercare di comprendere che direzione sta prendendo il nostro mondo .
Oppure più semplicemente capire come qualcosa dentro di noi cambia e si muove di fronte ad una esternazione dell'animo umano quale è l'arte. Imparare a far funzionare il nostro occhio interno quello collegato più al cuore che all'encefalo e superare così anche la barriera della babele dei linguaggi artistici moderni spesso difficili da approcciare e comprendere.
Entropia è una mostra per farsi coinvolgere e sconvolgere, per mettere in moto quel caos che è dentro di noi dal quale però nascono pensieri e emozioni.
Questa mostra sarà come una goccia d'inchiostro che cade nel nostro mare interno e che si propaga in maniera imprevedibile, che forse non lascerà un segno indelebile e profondo ma che semplicemente farà espandere di un goccio il nostro io, la nostra comprensione dell'altro e del mondo di cui facciamo parte, e che in maniera "entropica" possiamo cercare di influenzare...cambiare.

giovedì 2 settembre 2010

Collettiva Giovani Firme


Mostra Giovani Firme

Inaugurazione

04 settembre alle ore 18.30

fine 19 settembre 2010

dalle ore 9,30/13 alle ore 16,30/19.30

Luogo Galleria D’Arte D.E.G.A.S.

Via della stazione del lido,32

Roma – Ostia Lido, Italy

Cristina Casavecchia presenta

Collettiva Mostra Arte contemporanea.All’esposizione parteciperanno:

S. Stronati, A. Marino, M. Musella, C. Scanu, A. Duranti, N. Serra, P. Guia Muccioli, S. Rampioni, A. Scappatticci, P. Lisarelli, A. Frezza, A. Casavecchia, O. Chianchi, E. Brancasi, T. Aungurenci, L. Vandelli, G. Guidi, M. Lucchini, C. Milano, K. Milakovic, T. Di Bartolomeo, G. Bertorelli, D. Cimino, O. Masucci, G. Ponti, C. Villani

galleria@artedegas.com http://www.artedegas.com/ Ufficio:0645543278 Via Della Stazione del Lido, 32 Ostia Lido, Italy

venerdì 27 agosto 2010

Anna Banfi alla fornace Pagliero di Castellamonte per la 50sima Mostra della Ceramica

Anche quest’anno l’ASSOCIAZIONE ARTISTI DELLA CERAMICA IN CASTELLAMONTE , sara’ presente con una propria esposizione alla 50ma mostra della ceramica di Castellamonte.

Dal 3 settembre al 3 ottobre le nostre opere verranno ospitate presso la FORNACE PAGLIERO di Spineto ,che quest’anno sara’ PUNTO MOSTRA ufficiale.
Iscritta da due anni all’Associazione Anna Banfi vive e lavora nel Biellese ad Occhieppo Superiore.
A Castellamonte presenta una scultura RAKU in gres, “ IL LATO OSCURO “
Secondo il concetto Taoista dello Yin & Yang, le loro interazioni, costituiscono la causa dell’esistenza dell’universo. Nulla e’ del tutto Yin o del tutto Yang. L’origine dell’uno e’ nell’altro.
Yang e’ il sole, la luce, la forza, il maschile.
Yin e’ al contrario , la luna, la notte , il femminile.
La scultura “ IL LATO OSCURO “ rappresenta un volto virile colto in un momento di dolcezza un po’ ironica.
annabanfi@hotmail.com
www.annabanfi.it

Personale di GIAN GENTA alla 50sima Mostra Ceramica di Castellamonte


Dal 3 Settembre al 3 Ottobre 2010 in occasione della 50ª edizione della Mostra della Ceramica di Castellamonte (To), l’artista di Albissola Gian Genta terrà la sua mostra personale presso il Centro Ceramico della Fornace Pagliero.
Per il cinquantesimo anno consecutivo Castellamonte si ripropone come uno dei luoghi privilegiati della ceramica e ne diventa polo artistico e culturale .
Curatore de “L’anima della Terra” è Vittorio Amedeo Sacco, componente del Consiglio nazionale ceramico presso il Ministero dello Sviluppo Economico, e presidente delle commissioni disciplinari della Regione Piemonte.
La mostra segue le tracce delle passate edizioni.
A palazzo Botton, sede del costituendo Museo della Ceramica, troverà posto una selezione d’artisti del Novecento, tra cui Rachele Bianchi, Arman, Paolo Echaurren, Giosetta Fioroni, Luisa Gardini, Nicolas Leiva, Aldo Mondino, Mimmo Paladino, Ettore Sottsass.
Nell’ex palestra di piazza della Repubblica presentano le loro opere di design Fiorucci, Krizia, Alberto Biagetti, Andrea Branzi, Alessandro Mendini.
Al castello, allestito per gentile concessione del conte Tomaso Ricardi di Netro, le sale saranno dedicate ai maestri della ceramica. In mostra opere di Guido Mariani, Carlo Sips, Guido Garbarono, Riccardo Giraudo, Emanuele Luzzati, Paola Malato, Marcello Mannuzza, Manuz, Graziano Marini, Aldo Pagliaro, Ylli Plaka, Nino Ventura, Carlo Zoli.
Per quanto riguarda le sedi espositive private, nel centro ceramico “La Fornace”, in frazione Spineto, grazie alla collaborazione di Daniele Chechi, troviamo la Mostra Personale di Gian Genta ed in una sala contigua tra i tanti espositori, una selezione di ceramisti di Savona: Attilio Antibo, Gigi Caldanzano, Carlos Carlè, Gianni Celano Giannici, Enzo L'Acqua, Sandro Lorenzini, Milena Milani, Walter Morando, Gianpaolo Parini, Gianni Piccazzo, Simonetta Porazzo, Giovanni Tinti, Giorgio Moiso.

Mostra: GIAN GENTA Personale di Scultura Ceramica
             50esima Mostra della Ceramica di Castellamonte
Curatore: Daniele Chechi
Luogo: Centro Ceramico Fornace Pagliero
Vernissage: 3 settembre 2010 ore 16
Periodo: dal 3 settembre al 3 ottobre 2010
Orari: giovedì – venerdì – sabato – domenica h:10-12 16-19
Info: tel. 0124582642
cell. 3930688990
http://www.sculturaceramica.blogspot.com/

venerdì 20 agosto 2010

Appunto Donna a Zavattarello (Pv), 22-29 agosto 2010

Da domenica 22 a domenica 29 agosto 2010 a Zavattarello (Pv)
Appunto Donna - L'arte al femminile dal 1910 al 2010.


Inaugurazioni:
Ore 17.00 al Castello Dal Verme
Ore 18.30 al Museo "Magazzino dei Ricordi"
Ore 20.30 nel palazzo storico di Piazza Dal Verme

Una settimana di arte diffusa: una selezione di giovani pittrici esporrà a Zavattarello al Castello Dal Verme, al Museo "Magazzino dei Ricordi" e in Piazza Dal Verme.

Quasi sempre marginale è stato l'interesse nei confronti dell'arte al femminile, a partire dai movimenti come il Blaue Reiter, il Cubismo, passando per il Futurismo, il Dadaismo, il Bauhaus, l'Astrattismo, il Surrealismo - appannaggio quasi esclusivo del mondo maschile - arrivando ai movimenti artistici contemporanei.
Il viaggio, inteso come necessità intellettuale, ha spinto la Giunta Comunale di Zavattarello ad organizzare questo evento:

"Appunto Donna" - Arte e storia delle protagoniste di un secolo di cambiamento culturale (1910-2010)

Nel Castello Dal Verme, al Magazzino dei Ricordi, nel Palazzo Storico di Piazza Dal Verme saranno esposte le opere di artiste contemporanee, che avranno così la possibilità di incontrare un pubblico interessato.

Per info: www.zavattarello.org
Scarica la locandina: http://www.zavattarello.org/immagini/appunto_donna.pdf

giovedì 19 agosto 2010

II° BIENNALE D’ARTE L’ORO BLU DEL XXI SECOLO

Return-Path:
Delivered-To: info@espressionidarte.it
Received: (qmail 18703 invoked by uid 89); 18 Aug 2010 09:36:44 -0000
Received: by simscan 1.2.0 ppid: 3239, pid: 3851, t: 147.5973s
scanners: clamav: 0.96.1/m:52/d:11057 spam: 3.3.1
Received: from unknown (HELO smtp2.progettidiimpresa.it) (89.186.93.167)
by mxavas3.ad.aruba.it with SMTP; 18 Aug 2010 09:34:16 -0000
Received: from server2000.castelfranco.local ([195.62.174.66]) by
smtp2.progettidiimpresa.it with Microsoft SMTPSVC(6.0.3790.1830);
Wed, 18 Aug 2010 11:29:12 +0200
Received: from CultSimo ([192.168.102.222]) by server2000.castelfranco.local with
Microsoft SMTPSVC(6.0.3790.3959);
Wed, 18 Aug 2010 11:28:41 +0200
Message-ID:
From: "Simona Negrini"

To: "Comune di Siracusa Ass. alle Politiche Culturali"
,
"Comune di Torino Divisione Servizi Culturali"
,
"Comune di Trapani Assessorato Politiche Giovanili"
,
"Comune di Trento Assessorato alla Cultura"
,
"Comune di Udine Dipartimento Politiche Sociali"
,
"Comune di Venezia Servizio Politiche Giovanili"
,
"Comune di Vercelli Assessorato alle Politiche Giovanili"
,
"Comune di Vicenza Sportello GAI" ,
"Provincia Regionale di Siracusa Assessorato alla Cultura"
,
"Regione Piemonte Assessorato alla Cultura"
,
"Comune di Ancona Servizio Politiche Giovanili"
,
"Comune di Aosta Ufficio Politiche Giovanili"
,
"Comune di Asti Assessorato alle Politiche Giovanili"
,
"Comune di Bari Assessorato Politiche Giovanili"
,
"Comune di Biella Assessorato alle Politiche Giovanili"
,
"Comune di Bologna Settore Cultura"
,
"Comune di Cagliari Assesorato alla Cultura"
,
=?Windows-1252?Q?Comune_di_Campobasso_Assessorato_alle_Politiche_Giovanil?=
=?Windows-1252?Q?i_e_per_le_Nuove_Opportunit=E0?=
,
"Comune di Caserta Assessorato alla Cultura - Centro Servizi Sociali e
Culturali S. Agostino" ,
"Comune di Catania Agenzia Giovani"
,
"Comune di Cremona Area Politiche Giovanili"
,
=?Windows-1252?Q?Comune_di_Ferrara_Unit=E0_Organizzativa_Manifestazioni_C?=
=?Windows-1252?Q?ulturali?= ,
"Comune di Firenze Direzione Cultura" ,
=?Windows-1252?Q?Comune_di_Forl=EC_Unit=E0_Politiche_Giovanili?=
,
=?Windows-1252?Q?Comune_di_Genova_Centro_della_Creativit=E0_-_Palazzo_Duc?=
=?Windows-1252?Q?ale?= ,
"Comune di La Spezia Assesorato Pubblica Istruzione"
,
"Comune di Messina Dipartimento Cultura - Ufficio Promozione Giovani Artisti
- Palazzo Satellite" ,
"Comune di Milano Settore Sport e Giovani - Servizio Giovani - Ufficio
Promozione Culturale" ,
"Comune di Modena Settore Cultura - Giovani d'Arte"
,
"Comune di Novara Servizio Giovanincontra"
,
"Comune di Padova Assessorato alle Politiche Giovanili"
,
"Comune di Parma Assessorato Cultura e Politiche Giovanili"
,
"Comune di Pavia Settore Cultura" ,
=?Windows-1252?Q?Comune_di_Perugia_U.O._Politiche_delle_Attivit=E0_Cultur?=
=?Windows-1252?Q?ali?= ,
=?Windows-1252?Q?Comune_di_Pisa_Ufficio_Attivit=E0_Culturali?=
,
=?Windows-1252?Q?Provincia_di_Potenza_UD_Politiche_per_la_Collettivit=E0_?=
=?Windows-1252?Q?-_Ufficio_Cultura?= ,
"Comune di Prato Servizio Cultura"
,
"Comune di Ragusa Assessorato alle Politiche Giovanili"
,
"Comune di Ravenna Assessorato alle Politiche Giovanili"
,
"Comune di Rimini Servizio Politiche Giovanili"
,
"Comune di Roma Dipartimento IV - Ufficio Politiche Giovanili"
,
"UFFICIO GIOVANI BOLOGNA" ,
"Xing" ,
"Nosadella.due" ,
"ARTEINRETE" ,
"MIARTE" ,
"KWART KATAWEB" ,
"LUCA PANARO.ARTE CONTEMPORANEA" ,
"DISEGNARTE" ,
"ELECTAWEB" ,
"EXIBART" ,
"001DESIGN" ,
"ARTFACTS" ,
"ARTONLINE" ,
"ARTE, ARTISTI, OPERE, MUSEI" ,
"CULTFRAME ARTI VISIVE E COMUNICAZIONE"
,
"RIVISTA D'ARTE" ,
"FLASHARTONLINE PRIMA RIVISTA D'ARTE IN EUROPA"
,
"ARTE, MODA ARCHITETTURA, DESIGN, FOTOGRAFIA" ,
"RIVISTA D'ARTE CONTEMPORANEA" ,
"APPUNTAMENTI MOSTRE NAZIONALI ED INTERNAZIONALI"
,
"ARTE DI TISCALI" ,
"ARTECULTURA" ,
"ARTAMIRAGALLERY" ,
"ARTESPA SITO D'ARTE" ,
"ART & FINANCE MULTIMEDIA COMPANY" ,
"GOSPARK PORTALE DELL'ANTIQUARIATO" ,
"NETWORK ARTE CONTEMPORANEA" ,
"ONART" ,
"BABELEARTE AUTOGESTIONE DELL'ARTE" ,
"ARTSTUDIO RASSEGNA D'ARTE CONTEMPORANEA"
,
"GIOVANI ARTISTI ITALIANI" ,
"CATALOGO DEI GIOVANI ARTISTI" ,
"ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA" ,
"PORTALE DEGLI ARTISTI" ,
"TRIBENET" ,
"PREMIOMORLOTTI" ,
"ARBITER ARCHIVIO CULTURALE ITALIANO" ,
"TEKNEMEDIA ENTE DI PROMOZIONE PER LE ARTI VISIVE"
,
"ARTESS RICERCA ARTISTICA" ,
"GENOMART PORTALE DELL'ARTE DIGITALE" ,
"ARTISTI CONTEMPORANEI" ,
"FORTAYA" ,
"CERCARTE" ,
"TUTTARTEONLINE" ,
"COMANDUCCI ARTE ITALIA" ,
"RGBCHANNELART" ,
"SOTTOTERRA COMUNITA' ARTISTICA VIRTUALE"
,
"101 ART MUSEUMS AND GALLERIES FROM USA"
,
"ARTNET ART MAGAZINE" ,
"ARTONLINE" ,
"ARTCYCLOPEDIA" ,
"ARTPRICE ART MARKET INFORMATION" ,
"RIVISTA FMR" ,
"RIVISTA INTERNAZIONALE D'ARTE FLASH ART" ,
"RIVISTA D'ARTE QUADRI E SCULTURA" ,
"TEMA CELESTE ARTE CONTEMPORANEA" ,
"NICOLA MAGRIN" ,
"CAREOF" ,
"jessica"
Subject: =?Windows-1252?Q?L=92ORO_BLU_DEL_XXI_SECOLO_-_II_biennale_d'ARTE_a_Castel?=
=?Windows-1252?Q?franco_Emilia_dal_10_ottobre_al_14_novembre_2010?=
Date: Wed, 18 Aug 2010 11:27:39 +0200
Organization: Comune di Castelfranco Emilia
MIME-Version: 1.0
Content-Type: multipart/mixed;
boundary="----=_NextPart_000_0007_01CB3EC8.5DA29AF0"
X-Priority: 3
X-MSMail-Priority: Normal
X-Mailer: Microsoft Outlook Express 6.00.2900.5931
X-MimeOLE: Produced By Microsoft MimeOLE V6.00.2900.5931
Return-Path: negrini.simona@comune.castelfranco-emilia.mo.it
X-OriginalArrivalTime: 18 Aug 2010 09:28:41.0395 (UTC) FILETIME=[BEF67030:01CB3EB7]
X-Spam-Rating: mxavas3.ad.aruba.it 1.6.2 0/1000/N


--------------------------------------------------------------------------------
--------------------------------------------------------------------------------default.htm


II° BIENNALE D’ARTE L’ORO BLU DEL XXI SECOLO
… l’Arte in difesa di un diritto inalienabileDal 10 ottobre al 14 novembre 2010 Palazzo Piella Corso Martiri, 204 - Castelfranco Emilia (Mo)
In occasione dell’inaugurazione, che si terrà domenica 10 ottobre alle ore 17.00, verranno premiati ufficialmente
i vincitori delle tre sezioni:*I° PREMIO SEZIONE “L’ARTE NON HA ETA’”: LUCA SPITONI & LUCA TARDUCCI “La perdita.
Spreco e privatizzazione” *I° PREMIO SEZIONE “GIOVANI ARTISTI’”: ELEONORA PICARIELLO“Goccia Seminale” *I° PREMIO SEZIONE “SCUOLE CREATIVE”: FILIPPO TURCO“Il nostro pianeta”Andrea Leonardi, Mauro Ceccon e Giuseppe Modena riceveranno una menzione speciale per la realizzazione di opere che si sono particolarmente distinte.
ORARI DI APERTURAPalazzo Piella Sabato dalle 16,00 alle 19,00Domenica dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00
Servizio Cultura del Comune di Castelfranco Emilia (Mo)Piazzale Curiel, 28 – 41013 Castelfranco Emilia (Mo) – Tel. 059 959377
cultura@comune.castelfranco-emilia.mo.it Dal 1° settembre al 1° ottobre 2010… CON UN CLICK VOTI L’OPERA PIU’ BELLA!!!www.comune.castelfranco-emilia.mo.it
--------------------------------------------------------------------------------Dott.ssa Simona Negrini Servizio Cultura Comune di Castelfranco Emilia (MO) email: negrini.simona@comune.castelfranco-emilia.mo.it tel: Tel. 059/959395 - Fax 059/959378

mercoledì 18 agosto 2010

Personale di GIAN GENTA alla fornace di CASTELLAMONTE in occasione della 50esima Mostra Ceramica

Brenno Pesci Daniele Chechi e Gian Genta
In occasione della 50ESIMA MOSTRA DELLA CERAMICA DI CASTELLAMONTE
dal 3 settembre al 3 ottobre
Mostra Personale di GIAN GENTA alla Fornace di Castellamonte
Si apre venerdì 3 settembre, alle ore 17, la 50esima Mostra della Ceramica e settima Mostra di Arti Applicate di Castellamonte “L’anima della Terra”.Quest’anno l’esposizione è suddivisa in 14 prestigiose sedi e ha come obiettivo quello di indagare il rapporto tra arte, arti applicate e design.
Curatore de “L’anima della Terra” è Vittorio Amedeo Sacco, componente del Consiglio nazionale ceramico presso il Ministero dello Sviluppo Economico, e presidente delle commissioni disciplinari della Regione Piemonte.
Per quanto riguarda le sedi espositive private, nel centro ceramico “La Fornace”, in frazione Spineto, grazie alla collaborazione di Daniele Chechi, troviamo tra i tanti espositori la mostra personale di scultura ceramica di Gian Genta mentre in un’altra sala una selezione di ceramisti di Savona in collettiva quali Attilio Antibo, Gigi Caldanzano, Carlos Carlè, Gianni Celano Giannici, Enzo L'Acqua, Sandro Lorenzini, Milena Milani, Walter Morando, Gianpaolo Parini, Gianni Piccazzo, Simonetta Porazzo, Giovanni Tinti, Giorgio Moiso.

Riapertura iscrizioni per esporre alla 2° Mostra collettiva all'aria aperta

Le iscrizioni per partecipare alla 2° Mostra collettiva all'aria aperta sono riaperte a causa di alcune rinunce.

* * *

Il Museo d'Arte Contemporanea del Castello di Zavattarello (Pv) organizza la seconda edizione della

Mostra Collettiva all'Aria Aperta.

La mostra si terrà domenica 5 settembre 2010 dalle ore 10 alle ore 18, come lo scorso anno nell'ambito della tradizionale Festa del Paese, con grigliata all'ora di pranzo, laboratori artistici per bambini e asta benefica di prodotti tipici.

Gli artisti interessati a partecipare possono inviare un curriculum artistico e alcune immagini delle proprie opere all'attenzione del Direttore del Museo d'Arte Contemporanea c/o il Municipio di Zavattarello.
Le candidature possono essere inviate via posta o email entro le ore 12 di martedì 24 agosto 2010.
Un'apposita commissione valuterà le richieste pervenute e assegnerà uno spazio d'esposizione a ciascun artista o gruppo. Le dimensioni dell'area espositiva verranno comunicate entro sabato 28 agosto.
In caso di un eccessivo numero di richieste, gli artisti verranno selezionati dalla Commissione, composta dall'Amministrazione Comunale e dalla Direzione del Museo.

Per ogni informazione:
Municipio
Via Vittorio Emanuele 41
email: zavattarello@libero.it
tel./fax 0383 589132

* * *
The applications for the 2° Open air collective exhibition reopen for renounces.

The Contemporary Art Museum of tthe Castle of Zavattarello (Pv) organize the second edition of the

Open air collective exhibition

The exhibition will take place sunday 5th september 2010 from 10 a.m to 6 p.m., during the traditional Fair, with barbecue at lunch, art laboratories for children and charitable auction of typical products.

The artists who'd like to participate can send a curriculum and some images of their works to the Director of the Contemporary Art Museum c/o the Town Hall of Zavattarello.
The applications can be sent by mail or email within tuesday 24 august 2010, 12 a.m.
A committee will value the applications to assign a space for the exhibition to each artist or group. The dimensions of the exhibit area will be told within saturday 28 august.
In case of a lot of applications, the artists will be selected by the Committee, composed by the Town Administrators and the Museum Direction.

For any information:
Town Hall
Via Vittorio Emanuele 41
email: zavattarello@libero.it
tel./fax 0383 589132

domenica 8 agosto 2010

Cavilli e Metalli alla Valle


Cavilli e Metalli alla Valle, 1° concorso Raku

1° CONCORSO CERAMICA RAKU “ CAVILLI E METALLI A DERUTA”
Concorso di Ceramica Raku che si tiene a Deruta 21 agosto 2010
Ricevimento delle Opere
Sabato 21.08 dalle ore 17,30 alle ore 20,00
Orario di apertura della mostra
Sabato 21.08 dalle ore 19,00 alle ore 21,00
Ritiro delle Opere
Sabato 21.08 dalle ore 21,30 alle ore 22,00

PREMI
1° Premio Euro 500,00
offerto da ditta Privata
2° Premio Euro 200,00
offerto da ditta Privata
3° Premio Euro 100,00 Buono acquisto
offerto da Mondo Ceramica
Le opere dovranno pervenire entro e non oltre il 21.08.2010 alle ore 17:00 presso il luogo dell’esposizione sito in Deruta (PG) ,rione Valle, luogo della manifestazione HOBBY CERAMIC SHOW.
La cerimonia di premiazione avverrà il 21.08.2010 alle ore 21,00.
335 77 34 256 Mauro Mencarelli

mondoceramica@mondoceramica.it

Un mare di passione 2010


Un mare di passione 2010
Roma - dal 6 agosto al 18 settembre 2010
MEDITERRANEA
Via Litoranea Km8 (00122)
+39 3472109002

All’edizione 2010 (Seconda Edizione), intitolata “Bagnanti, marinai e pirati….. personaggi ed interpreti del litorale romano”, partecipano 56 fotografi per 56 immagini
orario: Mostra presso la sezione di Ostia della Lega Navale Lungomare…..dal 7 Agosto al 17 settembre ore 9-19
(possono variare, verificare sempre via telefono)

biglietti: ingresso libero
vernissage: 6 agosto 2010. ore 19.30
ufficio stampa: Anna Lucia Nicosia 349-1277932 unmaredipassione@gmail.com
curatori: Paolo Bernacca, Tiziana Chieruzzi, Anna Lucia Nicosia
autori: Eva Maria Christine Allendorf, Claudio Ammannati, Maurizio Astori, Antonio Autori, Mara Blasi, Francesca Bramonti, Clarissa Calamai, Luigi Cassetti, Alessandro Castelli, Massimiliano Cecchi, Cinzia Chitarrini, Leonardo Ciacci, Vienna Ciccarelli, Alessia Ciccorelli, Valeria Cicogna, Alessandro Colombi, Andrea Conzatti, Giusi Dell'Aversana, Tiziana Di Bartolomeo, Amos Farnitano, Giancarlo Forino, Fabio Galli, Patrizio Gianferro, Davide Leo, Luca Magi, Federico Maiorani, Massimo Mancini, Massimo Mariani, Simona Marsella, Vincenzo Massimiani, Vincenzo Mazzarella, Pierfrancesco Meomartini, Armando Moreschi, Antonio Mortai, Emanuele Natali, Pino Pacifico, Nicola Palazzi, Stefano Procopio, Simona Ranieri, Mariangela Rasi, Romina Rossi, Roberto Rossi, Monica Sagardoy, Alessandra Salati, Federica Sarandrea, Valentina Sasso, Leonardo Sterponi, Andrea Stronati, Elisabetta Studer, Nicola Tiberio, Silvia Tocci, Federica Trifoglio, Marco Tutone, Francesca Urbano, Giorgio Zanella, Letizia Zanella
patrocini: Regione Lazio Ass. al Turismo, Roma XIII Municipio, Legambiente Lazio, Biblioteche di Roma
genere: arte contemporanea, collettiva
email: unmaredipassione@gmail.com
web: www.unmaredipassione.it

domenica 18 luglio 2010

"seduzioni d'Oriente, da Sheherazade a Mata Hari"



Mescolate esclusivi ingredienti originali dai sapori incomparabili:
la capacità organizzativa e di coordinamento di Roberta Di Chiara, i movimenti sapienti e seducenti di Rosaria Di Chiara, le suggestive idee dello scenografo Gaspare Lombardo, i variopinti pigmenti delle immagini video di Viola Di Massimo e, dopo aver shakerato un po', unite tutto al sax del musicista Simone Arlorio, alla chitarra di Dario Fugalli e ai ritmi orientali del percussionista Max R.F.
Bene, ci siamo quasi: ora aggiungete un pizzico di agitazione, un po' di euforia, una piccola squadra di bravi tecnici delle luci e mi raccomando, solo alla fine, aggiungete una serata estiva che sa di mare e di stelle, una cornice di tulle leggerissimo dai colori caldi ed ecco che finalmente ce l'abbiamo fatta, il cocktail è pronto! Si chiama "seduzioni d'Oriente", uno spettacolo di danze orientali reso possibile dalla Pro Loco di Porto Potenza Picena (MC) il 4 luglio 2010 in piazza Douhet, una serata così trascinante che a fine spettacolo ho visto spettatori alzarsi dalla sedia ancheggiando flessuosamente.
Credo sia possibile degustare questo cocktail solo una volta l'anno perché lascia uno stato d'ebbrezza che dura almeno 364 giorni ma se volete assaggiarne un po', beh! Anche se il profumo di incenso al patchouli non potrà sentirsi, fortuna che c'è internet! Le video scenografie sono visibili sul canale di you tube http://www.youtube.com/user/oltreviola#g/u ed il filmato dell'intero spettacolo sarà visibile presto, nel frattempo qualche assaggio su: http://www.youtube.com/watch?v=ZGZBQKcXzwQ
Buona visione!
F.M.

www.violadimassimo.com

sabato 17 luglio 2010

Mostra personale di Walter Passarella "Faber Tempus"

24 luglio - 15 agosto 2010
Inaugurazione Sabato 24 luglio 2010 ore 18,00: introduzione dell'artista; a seguire, rinfresco. 

Curatori Artistici: Lorella Carisio e Marco Bertoloni

Attori: Andrea Mazzino, Lorella Carisio
Modella: Beatrice Barbato
Riprese, mongaggio e produzione video: Sasha Galkin

Info: 347.0875524 - 339.2160627 - www.walterpassarella.it
 


- FABER TEMPUS -
Per accostarci a quelli che sono i movimenti di pensiero di chi, come l’artista W.Passarella si mette a nudo nel misurarsi con quelle che potremmo definire partizioni f...isse di frangenti del nostro vivere, dobbiamo partire da alcune considerazioni. La più importante, è valida per ogni artista e per qualsiasi forma di arte, sia per chi la produce e la offre sia per chi poi si sofferma ad apprezzarla. Si tratta dell’umiltà. Sì, l’umiltà che porta sia gli uni che gli altri a predisporre nel giusto modo il proprio animo, pronto a recepire codici universali, presenti ovunque, e che porta gli altri a cogliere ciascuno il proprio messaggio, attraverso le emozioni che l’artista cattura e trasferisce nel proprio lavoro. L’umiltà per l’artista deve anche essere intesa come consapevolezza di poter fare, direi quasi di “dover” fare, e farlo nel modo suggerito dal proprio animo che, non a caso, è diverso per sensibilità di percepire, per capacità di elaborare, tradurre e trasferire emozioni.
Il compito è arduo, già in valore assoluto, già per se stesso.
La materia lo rende oltremodo tortuosamente affascinante.
Il tempo. Quale altro motivo e quanto mai potrebbe superare in vastità di stimoli, di suggerimenti, di sfide, di suggestioni questo argomento?
Assolutamente niente. Il tempo stimola e richiede attenzione e l’artista, che dispone di capacità tali da reggere il confronto, lo propone con immagini che pur nella loro propria staticità trasmettono un dinamismo inscindibile, in quanto proprio della natura di ciò che l’artista ci propone. Quel dinamismo che è la vera essenza del tempo. Ci sono opere che rendono onore alla grande umiltà e sensibilità dell’autore, proprio con quell’irrequietezza con la quale si pongono in un atteggiamento provocatorio, a volte estremamente provocatorio, tanto da risultare percepibili anche quando, una volta fissatane l’immagine nella mente, l’osservatore decida di volgere lo sguardo altrove. Sono opere che hanno avuto una dote in più dall’autore; hanno avuto la possibilità di portare avanti in totale autonomia il messaggio carpito e ad esse affidato. Mai ci si trova a domandarsi cosa voglia dire l’autore, bensì ci si sente come interrogati noi, osservatori, da parte di queste stesse opere; quasi esse siano state dotate della capacità di interagire a livello di comunicazione e non solo di trasmettere un semplice messaggio. Si ha quasi la sensazione che l’autore si sia poi messo in disparte, lasciando che sia l’opera stessa completarsi con questa capacità che egli ha trasfuso. Alcune opere in particolare rivelano una struttura di pensiero complessa e completa; si tratta di opere con le quali, a momenti, pare per nulla impossibile, e neppure strano, trovarcisi a dialogare. Probabilmente si tratta di un comunicare inconsapevole ed involontario tra ciò che l’artista ha carpito dall’universo e trasferito nei suoi lavori e ciò che di analogo vive dentro chiunque di noi si ponga ad osservare. Il tempo.
Esso è sempre, è ovunque e questa sua natura lega tutto a tutti in un viaggio che potrebbe non essere mai iniziato e che di conseguenza potrebbe mai finire. 
(Marco Bertoloni)

Post più popolari

Newsletter

Ricevi, ogni mese, tutte le notizie inerenti le mostre e gli eventi artistici più importanti, direttamente nella tua casella di posta elettronica, totalmente gratis!