mercoledì 10 agosto 2011

Animatematica…mente di Armando Pelliccioni e Marino Rossetti


Animatematica…mente di Armando Pelliccioni e Marino Rossetti
1-10 settebre 2011
Inaugurazione 1 settembre ore 18,30
Sala Anselmi
Via Saffi 49
Viterbo, Italy
La Materia, da substrato a cui dare forma, diviene essa stessa oggetto della creazione artistica, a partire dal Futurismo, sino a continuare con Burri e Fontana.

Antinomie, come dicevo a prima vista irriducibili, tesi ed antitesi, che però, in questo nuovo secolo si stanno fondendo in una sintesi unitaria più ampia, nata anch’essa dall’evoluzione della Fisica e della Matematica, ispirata dalla Teoria dei Sistemi e della Teoria del Caos.

Non conta più l’ente, ma la relazione, non più fissa nel tempo, in un invariante empireo platonico, ma che muta nel divenire. Il concetto di ordine, l’insieme delle regole che definiscono l’evoluzione del Reale, si svincola da quello della prevedibilità, rendendo l’Uomo di nuovo padrone del proprio destino.

La mostra Animatematica…mente, in cui espongono gli artisti Armando Pelliccioni e Marino Rossetti, è un viaggio in questa evoluzione del Pensiero del Novecento: viaggio che non avviene tramite noiose riflessioni concettuali, ma tramite la bellezza evidente della forma e del colore.

domenica 7 agosto 2011

ILLUMINAZIONE. L’ARTE E’ COSA (MIA) VOSTRA

Biennale di Venezia/Regione Abruzzo/Anna Seccia

ILLUMINAZIONE. L’ARTE E’ COSA (MIA) VOSTRA

Un happening di Anna Seccia a San Valentino in Abruzzo Citeriore
Martedì 23 Agosto 2011 ore 16.30-20.30

Il concetto alla base di Illuminazione. L’arte è cosa (mia) nostra, l’opera aperta con cui l’artista e performer pescarese Anna Seccia è presente negli spazi dell’Aurum di Pescara nell’ambito del Padiglione Italia/Abruzzo della 54. Biennale Internazionale d’Arte di Venezia, curato da Vittorio Sgarbi, sembra aver interessato gran parte del mondo dell’arte e non solo, diffondendosi a vista d’occhio. Grazie, ovviamente, alla sensibilità e alla disponibilità di istituzioni civili e culturali, di altri artisti, di collezionisti, di amici e di privati.
Il prossimo 23 agosto, infatti, nella Piazza di San Valentino in Abruzzo Citeriore all’ombra del Castello e della facciata della Chiesa Madre del Borgo medioevale ai piedi della Maiella, dalle 16.30 alle 20.30 si svolgerà un happening incentrato su quel concetto di libera creatività gestuale su cui Anna Seccia lavora da sempre, con il supporto di critici, storici, psicologi, medici e pedagogisti.
L’operazione, resa possibile dalla volontà dell’Associazione Avulss “Val Pescara” e del Sindaco Angelo D’Ottavio, si svilupperà nel progressivo coinvolgimento della popolazione di San Valentino nel processo creativo.

L'estro collettivo sarà ispirato dalla musica espressamente composta dal maestro Antonio Cericola in un vero e proprio happening multidisciplinare, nel corso del quale il pubblico si sentirà coinvolto nel processo creativo abbandonando il suo ruolo di spettatore per divenire autore a tutti gli effetti. Tra profumi, danze, versi e suoni, a conclusione dell’operazione di libera creatività gestuale, Anna Seccia cercherà di amalgamare le singole e molteplici espressività, individuando, grazie ad un procedimento di sintesi pittorica, l’anima dell’opera collettiva e dei suoi autori.

L’opera, una tela di cm. 400 x 220, verrà donata all’Amministrazione Comunale di San Valentino Citeriore come ricordo della manifestazione e testimonianza di come l’arte sappia far unire la gente nel segno della creatività, della gioia e della fratellanza.

Si invita la cittadinanza ad intervenire. Il materiale per l’happening sarà fornito in loco dall’Associazione Avulss “Val Pescara” di San Valentino in Abruzzo Citeriore. In caso di pioggia l’evento è rimandato a giovedi 25 agosto.

Anna Seccia nasce a Ortona (CH) e risiede a Pescara, dove, dopo aver compiuto gli studi artistici è stata titolare della cattedra di “Discipline Pittoriche e Plastiche” presso il locale Liceo Artistico. Fin dal 1994 svolge una ricerca artistica innovativa (Globalart) che trova il suo sbocco nella creazione di un progetto di arte sociale, collaborativa e partecipativa, denominato “La Stanza del Colore” legato alla pratica relazionale a partire da una concezione dell’arte come attivazione di processi per la realizzazione, attraverso happening-performance, di opere pittoriche di grandi dimensioni con persone di tutte le età che diventano coautori dell’opera stessa. Ha svolto una intensa attività espositiva fin dal 1960 partecipando a prestigiose rassegne, mostre e fiere. La sua pittura è considerata nel secondo tomo di Generazione anni Quaranta, vol.6° della Storia dell’Arte Italiana del ‘900 di Giorgio Di Genova.

Antonio Cericola, compositore e direttore d'orchestra, ha collaborato con istituzioni di prestigio ed alcuni tra i più validi artisti del panorama internazionale. Invitato al Premio Majella 1996 sotto l’alto patronato della Presidenza della Repubblica, ha inciso alcune sue opere in un CD patrocinato dal Ministero per i Beni Culturali ed Ambientali. E’ autore di musica da camera, corale, sinfonica ed operistica. Sue composizioni sono state eseguite in Vaticano per la beatificazione di Eugenia Ravasco trasmessa in mondovisione. La biografia, il catalogo della produzione, l’analisi delle composizioni e l’incisione di una sua opera, sono stati inclusi nell’Enciclopedia dei Compositori italiani del XX secolo. E' direttore dell’Orchestra Sinfonica Europea Ars Musica. La sua opera lirica Le avventure di Pinocchio è stata rappresentata al Festival Internazionale di Atene in occasione delle Olimpiadi 2004 in Grecia in cartellone con i Berliner Philharmoniker, Luciano Pavarotti, la Filarmonica di Vienna, la London Symphony...



San Valentino in Abruzzo Citeriore
P.zza antistante la Chiesa Madre (presso centro storico)
Martedì 23 Agosto 2011
h. 16.30/20.30
Patrocinio Comune di San Valentino
Patrocinio Provincia di Pescara
Progetto la Stanza del Colore
Artista: Anna Seccia www.annaseccia.it
Compositore:Antonio Cericola www.antoniocericola.com
Organizzazione: Avulss Valpescara
Comune di San Valentino Citeriore – www.comune.sanvalentino.gov.it
Ufficio stampa: Sfera design - 085/2924031 info@sferadesign.net

mercoledì 3 agosto 2011

Gesto Segno Disegno




Comune di Calasetta (CI) Sardegna presenta Gesto Segno Disegno




Rassegna d’Arte Contemporanea




Un progetto realizzato da Sémata




PRIMA TAPPA




Franca Tronci Gruppo Sinestetico8 agosto - 23 settembre 2011




MACC Museo d’Arte Contemporanea di Calasetta via Savoia 2 , (CI) Sardegna




a cura di Erica OlmettoInaugurazione: lunedì 8 agosto 2011 ore 19.00




Inaugura lunedì 8 agosto alle ore 19,00 presso il MACC Museo d’Arte Contemporanea di Calasetta, il primo appuntamento della Rassegna d’arte contemporanea Gesto Segno Disegno, realizzata dal Comune di Calasetta da organizzata dalla Cooperativa Sèmata e dell’Associazione culturale Dehe.Art con il patrocinio della Provincia di Carbonia Iglesias Assessorato Turismo Eventi e Sport. Il progetto delle mostre, curato da Erica Olmetto, consiste in un ciclo di eventi d’arte che occuperanno per la prima tappa i locali del MACC Museo d’Arte Contemporanea di Calasetta dall'8 agosto 2011.Nel corso dell’esposizione che aprirà la Rassegna d’Arte Contemporanea saranno proposte dall'8 agosto al 23 settembre, le opere di pittura e scultura dell'artista oristanese Maria Franca Tronci e quelle video fotografiche del Gruppo Sinestetico, nell’ottica di un confronto tra artisti di diversa origine e di differente esperienza artistica. L’obiettivo del progetto, infatti, consiste nell’integrare diversi linguaggi e forme stilistiche, proponendo differenti livelli di conoscenza e di ricerca degli artisti partecipanti, conformemente al tema della rassegna che si concentra su tre elementi essenziali delle arti visive, il gesto, il segno e la creatività del disegno. Di fondamentale importanza la lezione concretista del maestro Ermanno Leinardi e della sua collezione permanente, conservata nel noto museo civico di Calasetta, e lo spazio a lui dedicato, punto di partenza per un nuovo approccio artistico e termine di confronto ideale per le importanti proposte artistiche in programma, non a caso, evidentemente legate al Museo che le ospiterà nel corso della rassegna.Si comunica che l'11 e il 12 agosto alle ore 19.00, all'interno del Museo di Calasetta, si terranno due conferenze sull'arte contemporanea:Gesto segno disegno: la collezione del Museo Civico di Arte Contemporanea di Calasetta a cura di Erica OlmettoL’arte contemporanea nelle sue forme espressive a cura di Erica Olmetto e Federico CozzucoliInoltre, durante la rassegna, sarà possibile svolgere alcuni laboratori didattici per comprendere meglio i principi fondamentali che guidano l’esperienza artistica:Gesto segno disegno a cura di Sémata - Federico CozzucoliAcquerello: il colore e la forma a cura di Sémata - Federico CozzucoliAcquerello en plain air a cura di Sémata - Federico CozzucoliDisegniamo il nostro autoritratto a cura di Sémata - Federico CozzucoliTempera grassa: Gesto segno disegno a cura di Luca ImperialiFotografia analogica a cura dell’associazione MelagranaDal testo a cura di Erica Olmetto:“In questo primo appuntamento saranno a confronto due identità artistiche molto diverse sia per linguaggio sia per formazione artistica: Maria Franca Tronci, originaria dell'oristanese dove vive e lavora, mostra alle spalle una lunga e documentata esperienza nelle arti visive, in particolare nella pittura e nella scultura. Per Gesto Segno Disegno ha proposto un progetto installativo dedicato alla travagliata e significativa vicenda del lavoro in miniera, Il treno del silenzio, dove, è evidenziata l'analogia della vita e dell'arduo lavoro del minatore. La vita, intesa anche come esperienza artistica, vissuta con semplicità, umiltà e sacrificio, nella disperata ricerca interiore dell'origine della propria esistenza e di un prossimo futuro, si interseca, identificandosi con il passato, con quella del minatore che, compiendo il gesto di scavare la terra alla ricerca del bene prezioso, emula il processo di ricerca interiore. Il progetto per una performance presentato dal Gruppo Sinestetico (Albertin, Sassu, Scordo), intitolato Homage to Joseph Beuys, consiste in un video e in una sequenza di foto tratte dalla performance ispirata appunto all'ideale utopico proposto da Beuys secondo il quale l'uomo vive nel proprio ambiente perfettamente integrato con la natura alla quale offre la propria protezione, garantendo solidarietà e libera collaborazione con gli altri uomini appartenenti alle diverse culture e religioni. Evidentemente in linea con il pensiero sinestetico del Gruppo, l'azione consiste nell'introdurre la testa dell'uomo insieme alla radice della pianta attraverso un processo di sinestesia nel quale risulta incisivo il gesto protettivo dell'uomo che si sacrifica per preparare la terra all'ingresso della pianta”.Curatela: Erica Olmetto +39.328.4328941Un progetto realizzato da Sématacon la collaborazione dell'Associazione Culturale Dehe.artper le informazioni e i laboratori didattici: http://www.undo.net/it/mostra/123707http://www.coopsemata.it/coopsemata@gmail.com+39.0781.805396+39.347.7007098

Sémata Società Cooperativa




Via Cagliari 66, 09041 Dolianova (CA)Tel. e Fax 070 2346404












PRESS RELEASE (English)




The Commune of Calasetta presents Gesto Segno Disegno(Gesture, Sign, Drawing). Contemporary art reviewa project realized by Sémata FIRST LEG Franca Tronci Gruppo Sinestetico August 8th - September 23rd 2011 MACC Museo d’Arte Contemporanea di Calasetta (CI) Sardinia Italy by Erica Olmetto Opening: Monday August 8th 2011 at 7.30 pm The first appointment of the Contemporary art review Gesto Segno Disegno (Gesture Sign drawing), opens on Monday August 8th at 7.30 pm at MACC Museum of Contemporary Art in Calasetta. The event, sponsored by the Commune of Calasetta with a support by Provincial administration of Carbonia Iglesias (Assessorship for Tourism, Events and Sports), has been carried out by and organized by Sèmata Cooperative Society and by the Cultural association Dehe.Art. The exhibition project, edited by Erica Olmetto, consists of a series of contemporary art events that will take up, as a first leg, the premises of MACC (Museum of Contemporary arts of Calasetta) starting from August 8th, 2011.In the context of the exhibition that will open the Contemporary art review from August, 8th to September, 23rd, the sculptural and pictorial works by the artist Maria Franca Tronci from Oristano and the video and photo works by the Gruppo Sinestetico will be proposed from the point of view of a comparison among artists coming from different artistic origins and experiences. The aim of the project, in fact, consists in integrating different levels of knowledge and research among the artists taking part to the event, according to the subject of the review, concentrating on three essential elements in visual arts: the gesture, the sign and the creativity of drawing. Of fundamental importance the concretist lesson by the master Ermanno Leinardi and his permanent collection, housed into the well-known municipal museum in Calasetta, and the space devoted to him, a starting point for a new artistic approach and a term of an ideal comparison with the important artistic offers scheduled, non at random, clearly related to the Museum that will house them during the review. On August 11th and 12th at 7 p.m. at the Museum in Calasetta, two conferences on contemporary art will be held:Gesture sign drawing: the collection of the Municipal Museum of Contemporary arts of Calasetta by di Erica OlmettoContemporary art through its expressive forms by Erica Olmetto and Federico CozzucoliFurthermore, during the review, it will be possible to attend some didactic laboratories to gain a deeper comprehension of the main principles leading the artistical experience:Gesture sign drawing by Sémata - Federico CozzucoliWatercolour: the colour and the shape by Sémata - Federico CozzucoliWatercolour en plain air by Sémata - Federico CozzucoliLet’s draw our self portrait by Sémata - Federico CozzucoliTempera grassa: Gesture sign drawing by Luca ImperialiAnalogic photography by Melagrana association Excerpt from Erica Olmetto’s text:“In this first appointment two artistic identities that are quite different both on language and artistic education will be put on comparison: Maria Franca Tronci, original from the area of Oristano, where she lives and works, shows a long and documented experience in visual arts, in particular painting and sculpture. For Gesture Sign Drawing she proposed an installation project about the troubled and significant vicissitudes of work in the mines, Il treno del silenzio [The Train of Silence], where she points out the analogy between life and the hard miner’s work. Life, seen also as artistic experience, lived in simplicity, humility and sacrifice, in the desperate inner search for the origin of one’s own existence and the next future, identifies itself with the past and intersects with the life of the miner, who emulates the inner search process digging in the ground to find precious goods. The project for a performance proposed by the Gruppo Sinestetico (Albertin, Sassu, Scordo), entitled Homage to Joseph Beuys, is made up of a video and a sequence of photos taken by the performance inspired precisely by the utopian ideal proposed by Beuys, according to whom man lives in his own environment perfectly integrated with nature to which he offers his protection to guarantee solidarity and free cooperation with the other men belonging to the different cultures and religions. Clearly in line with the synaesthesia-besed views of the Group, the action consists of introducing the man’s head together with the plant’s root, through a process of synaesthesia where the protective gesture of the man who sacrifices himself to get the earth ready to the plant’s entry”. Edited by: Erica Olmetto +39.328.4328941 A project realized by SémataWith the cooperation of the Cultural Association Dehe.artFor info and didactic laboratories:http://www.coopsemata.it/coopsemata@gmail.com+39.0781.805396+39.347.7007098

Post più popolari

Newsletter

Ricevi, ogni mese, tutte le notizie inerenti le mostre e gli eventi artistici più importanti, direttamente nella tua casella di posta elettronica, totalmente gratis!